Pace

Ultimi contenuti per il percorso 'Pace'

«Portiamo tutti nel cuore la gioia per l'incontro - fraterno, franco e prolungato - che abbiamo avuto ieri sera con il Santo Padre». Sono le prime parole pronunciate dal card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, nell'introduzione ai lavori della 71ª Assemblea generale dei vescovi italiani (testo integrale), in corso in Vaticano fino al 24 maggio.

«Lo Spirito sblocca gli animi sigillati dalla paura. Vince le resistenze. A chi si accontenta di mezze misure prospetta slanci di dono. Dilata i cuori ristretti. Spinge al servizio chi si adagia nella comodità. Fa camminare chi si sente arrivato. Fa sognare chi è affetto da tiepidezza». È l'identikit dello Spirito Santo, tracciato dal Papa nell'omelia della festa di Pentecoste, celebrata ieri nella basilica di San Pietro.

Prima dei saluti in lingua italiana, al termine dell'udienza generale, Papa Francesco si è detto molto preoccupato per l'acuirsi delle tensioni in Medio Oriente e ha fatto gli auguri ai «fratelli islamici» per l'inizio del Ramadan

«Il battesimo ci apre la porta a una vita di risurrezione, non una vita mondana: una vita secondo Gesù». Lo ha detto, a braccio, il Papa, nella catechesi dell'udienza di oggi, incentrata sul «santo lavacro» accompagnato dall'invocazione della Santissima Trinità, ossia il rito centrale del battesimo.

«Vi ringrazio dell’accoglienza. Tanto festosi voi! Grazie tante! E vi chiedo di seguire la preghiera da qui. Preghiamo insieme. Ci vediamo dopo. Ma preghiamo, eh? Grazie dell’accoglienza!». Sono le poche parole rivolte dal Papa questo pomeriggio all’arrivo al Santuario della Madonna del Divino Amore di Roma per l’inizio del Mese Mariano.