Politica

Ultimi contenuti per il percorso 'Politica'

Prima prolusione (testo integrale) da presidente della Cei per il card. Gualtiero Bassetti che ha aperto oggi a Roma i lavori del Consiglio permanente. Vicinanza agli alluvionati di Livorno. Lavoro, giovani, famiglia e migrazioni le priorità.

L'approssimarsi dell’appuntamento con le urne (secondo le analisi dei «quirinalisti» la data più probabile per il voto è all’inizio di marzo, con scioglimento delle Camere tra fine anno ed Epifania) ha acceso i riflettori sulla scelta dei personaggi che rappresenteranno le forze politiche, singole o aggregate, nella competizione elettorale.

“Lottare contro le mafie significa non solo reprimere”, ma anche “bonificare, trasformare, costruire”. Lo ha sottolineato Papa Francesco, incontrando in Vaticano i membri della Commissione Parlamentare Antimafia. Dinanzi ai segni della “crisi morale” che “oggi attraversa persone e istituzioni”, il Pontefice ha indicato due livelli per contrastare le mafie, che “rubano il bene comune, togliendo speranza e dignità alle persone”. Anzitutto quello politico, “attraverso una maggiore giustizia sociale”; e quello economico, “attraverso la correzione o la cancellazione di quei meccanismi che generano dovunque disuguaglianza e povertà”.

Il dibattito sulla legge per lo ius soli «doveva essere tenuto fuori dalle discussioni sugli sbarchi, sull'accoglienza dei profughi, perché si tratta di un tema completamente diverso. Ed è una riforma del diritto di cittadinanza e mi auguro davvero che il Parlamento riesca ad approvarla». Lo spiega il sindaco di Prato Matteo Biffoni, che in Anci è il responsabile nazionale immigrazione.

I partiti ed i loro rappresentanti non erano mai stati in tanto discredito come ora. I detti e i proverbi non ci consolano: non si trova un tempo in cui un popolo sia stato governato saggiamente, onestamente e con giustizia tranne i tempi leggendari come l’età dell’oro, il regno di Saturno e di Salomone.