Politica

Ultimi contenuti per il percorso 'Politica'

Sembra in questi tempi che per i modi di pensare e di vivere di noi cattolici, anche in Italia, ci sia sempre meno spazio, che le nostre idee siano sempre meno riconosciute e rispettate, soprattutto in una dimensione pubblica. E questo contrariamente al fatto che il Papa, anche in ambito laico, trova ascolto crescente. Che cosa dobbiamo fare, allora?

Ricevendo nella Sala Regia del Vaticano i capi di stato e di governo e i vertici delle istituzioni comunitarie, giunti a Roma per i 60 anni dai Trattati istitutivi dell’Ue, Papa Francesco ha delineato il futuro dell’Unione con un discorso intenso, inc continuità con quello ai leader europei a Strasburgo nel novembre 2014 e in occasione del Premio Carlo Magno nel maggio dello scosso anno.

I liberali Vvd del premier Rutte si confermano primo partito, buon risultato del Pvv dello xenofobo e antiUe di ultradestra Wilders, che però non sfonda. Bene i cristiano democratici, i liberali di sinistra e i verdi. I seggi parlamentari a una miriade di partiti e trovare la quadra per l'esecutivo non sarà facile. Il commento di Daniëlle Woestenberg, consulente senior per i rapporti Chiesa-Stato presso la Conferenza episcopale olandese.

A venticinque anni dall’inizio di Tangentopoli è lecito chiedersi perché quella stagione che ha così profondamente segnato la storia del nostro Paese non ha prodotto analoghi risultati sul fronte della creazione di quegli anticorpi necessari per estirpare alla radice il germe della corruzione che si annida tanto nella gestione della cosa pubblica quanto nei rapporti tra privati.

La grave crisi esplosa all’interno del Pd segna, con ogni probabilità, la fine di un ciclo. Anche se dovesse, a sorpresa, rientrare tutto (domani come tra un anno) è chiaro che quanto accaduto lascerà più di un segno. Soprattutto lascerà quello che è stato il principale partito italiano degli ultimi anni trasformato in un cumulo di macerie, con il fallimento sostanziale di un progetto che affonda le radici nella stentata nascita della cosidetta Seconda Repubblica.