Elezioni

Ultimi contenuti per il percorso 'Elezioni'

Al termine della prima giornata di consultazioni da parte del presidente della Camera, Roberto Fico, incaricato di sondare una possibile maggioranza M5s-Pd, sembra che le posizioni tra i due partiti si siano avvicinate. Luigi Di Maio ha dichiarato che «qualsiasi discorso con la Lega si chiude qui», mentre Maurizio Martina si è detto disponibile a valutare il fatto nuovo.

Dopo due giri di consultazioni andati a vuoto per i veti incrociati tra i partiti, il Capo dello Stato ha affidato «mandato esplorativo» con dei vincoli precisi al presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati.  Si tratta di un'opzione che trova ampi riscontri nella prassi costituzionale (è il settimo mandato esplorativo della storia della Repubblica) e che si caratterizza per il ruolo sostanzialmente ausiliario che l'incaricato è chiamato a svolgere rispetto al Capo dello Stato.

Nel dibattito su «cattolici e politica» che Toscana Oggi ha aperto all'indomani del voto del 4 marzo 2018 interviene il nostro editorialista Nicola Graziani, che è stato anche candidato a quelle elezioni. Un partito laico, ma di autentica ispirazione cristiana nei valori, sarebbe una vera casa comune in cui si potrebbero trovare a loro agio gli uomini di buona volontà

«Attenderò alcuni giorni trascorsi i quali valuterò in che modo procedere per uscire dallo stallo che si registra». Si è conclusa con queste parole la dichiarazione del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al termine della seconda tornata di consultazioni per la formazione di un nuovo governo.