Povertà

Ultimi contenuti per il percorso 'Povertà'

«Il G7 dell’agricoltura di Bergamo si chiude con molte buone intenzioni ma un sostanziale nulla di fatto per la lotta alla fame e malnutrizione nella parte più povera del mondo». Così la Coalizione italiana contro la povertà (Gcap Italia) a cui aderiscono di più di 60 organizzazioni della società civile, commenta gli esiti del G7 dell’agricoltura di Bergamo, dov’è stata rappresentata da Action, ActionAid, Cesvi, Oxfam e Save the Children.

Aprendo oggi a Roma la plenaria della Fao, in occasione della celebrazione della Giornata mondiale dell’alimentazione, Papa Francesco ha invitato tutti ad una maggiore responsabilità per diminuire il numero di coloro che soffrono la fame e controllare il fenomeno delle migrazioni forzate. Il papa ha parlato anche dei conflitti, dei cambiamenti climatici, dei migranti e del ricorso alle armi di distruzione di massa.

«San Vincenzo ha generato uno slancio di carità che dura nei secoli, uno slancio che è uscito dal suo cuore: per questo oggi abbiamo qui la reliquia di San Vincenzo». È il saluto del Papa alla Famiglia Vincenziana, radunata oggi in piazza San Pietro – insieme alla reliquia del cuore di San Vincenzo de’ Paoli – in occasione dei 400 anni dalla fondazione del carisma.

Saranno oltre 10mila i partecipanti al Simposio della Famiglia Vincenziana, in occasione dei 400 anni di celebrazione del carisma fondato da san Vincenzo de’ Paoli nel 1617 in Francia. Ad annunciarlo ai giornalisti, nel «meeting point» svoltosi oggi presso la Sala Stampa della Santa Sede, è stato padre Tomaz Mavric, superiore generale della Congregazione della Missione e delle Figlie della Carità, 24° successore di San Vincenzo de’ Paoli.

«La povertà è ancora un dramma che sottrae diritti e futuro a una quota rilevante della popolazione nel nostro Paese. I segnali di ripresa economica, pure importanti, non devono fare dimenticare che in Italia vivono in povertà assoluta 4,75 milioni di persone, pari al 7,9% della popolazione». È quanto scrivono Acli, Azione Cattolica italiana, Caritas Italiana, Comunità di Sant’Egidio e la Federazione nazionale Società di San Vincenzo de’ Paoli nell’appello «Per uscire davvero e tutti dalla crisi» in cui definiscono la lotta alla povertà una «priorità per il Paese».

«Bisogna frequentare le periferie, quelle urbane, quelle sociali e quelle esistenziali. Il punto di vista degli ultimi è la migliore scuola, ci fa capire quali sono i bisogni più veri e mette a nudo le soluzioni solo apparenti». Lo ha affermato questa mattina Papa Francesco ricevendo in udienza nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico i membri dell’Associazione nazionale Comuni italiani (Anci). 

Prima prolusione (testo integrale) da presidente della Cei per il card. Gualtiero Bassetti che ha aperto oggi a Roma i lavori del Consiglio permanente. Vicinanza agli alluvionati di Livorno. Lavoro, giovani, famiglia e migrazioni le priorità.

Sulla questione dello sgombero dei senzatetto da Piazza San Pietro e dintorni, considerate le varie letture date dai media sulla vicenda, il direttore della Sala Stampa, Greg Burke ha chiarito, dopo verifiche con la Gendarmeria Vaticana, che la misura è stata adottata per ragioni di «sicurezza» e di «buon senso», dovute al fatto che durante le ore diurne i senzatetto lasciano borse, pacchi ecc. che non è possibile controllare con la folla.