Sanità

Ultimi contenuti per il percorso 'Sanità'

Supporto al sistema sanitario della Siria per migliorare l’assistenza specialistica per bambini e adolescenti: è l’obiettivo dell’accordo di collaborazione tra l’Organizzazione mondiale per la sanità (Oms) e l’Ospedale pediatrico Bambino Gesù che è stato firmato oggi nella sede del Gianicolo del nosocomio romano dalla presidente Mariella Enoc e da Elizabeth Hoff, rappresentante dell’Oms in Siria.

La Regione Toscana ha finanziato ulteriori 21 contratti aggiuntivi, suddivisi tra i tre atenei toscani, per frequentare scuole di specializzazione di area sanitaria, aumentando del 40% il numero dei contratti rispetto allo scorso anno ed assumendosi un carico finanziario di circa 2,5 milioni ed una spesa per il 2017 di oltre 500.000,00 euro.

Allergologi, ematologi, psicologi, psicoterapeuti, nutrizionisti, biologi, anestesisti si confronteranno nell'ambito di undici incontri, da domani 28 settembre fino al 14 dicembre, sui temi e i campi medici più diversi per offrire al pubblico spunti di riflessione, esporre e condividere valutazioni, analizzare lo stile di vita da differenti angolazioni mediche.

Un nuovo inatteso gesto di misericordia e vicinanza ha portato il Papa sulla Via Ardeatina, a Roma, a visitare il centro di eccellenza “Santa Lucia” dove sono ricoverati pazienti con patologie derivanti da ictus, lesioni midollari, Parkinson e sclerosi multipla. Grande la gioia di chi lo ha visto arrivare nel parcheggio dell' edificio che subito gli si è stretto intorno, chiedendogli foto e preghiere. Accompagnato dallo staff dell’ospedale Francesco ha visitato i reparti, benedetto i malati, lasciato in dono rosari. Particolarmente emozionante è stato il momento in cui Bergoglio si è intrattenuto con i bambini affetti da patologie neurologiche che affrontano ogni giorno una riabilitazione motoria spesso faticosa, dolorosa e lenta.

Oggi il Papa è uscito dal Vaticano per una visita a sorpresa alla Fondazione Santa Lucia, un centro di eccellenza molto conosciuto a Roma, specializzato nella neuro-riabilitazione di pazienti con deficit di movimento e cognitivi, dove vengono trattate patologie derivanti da ictus, lesioni midollari, Parkinson e sclerosi multipla.