Santa Sede

Ultimi contenuti per il percorso 'Santa Sede'

«Promuovere una cultura libera dalla corruzione», fenomeno che «comporta l'abuso di posizioni di potere per un guadagno personale, sia nel settore pubblico sia nel privato» ed è diventato «uno scandalo così esteso nel mondo di oggi» che le Nazioni Unite hanno indicato il 9 dicembre come la Giornata internazionale contro la corruzione. È l'appello rivolto dal Pontificio Consiglio per il dialogo religioso ai buddisti, in occasione degli auguri per la festività di Vesakh, che si celebra il 29 maggio.

(Strasburgo) La Santa Sede è diventata il 32° membro dell' Accordo parziale allargato sugli Itinerari culturali. Lo rende noto il servizio stampa del Consiglio d'Europa riferendo che «mercoledì 21 marzo l'arcivescovo Paul R. Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati della Santa Sede, ha informato Thorbjørn Jagland, segretario generale del Consiglio d'Europa dell'accesso parziale all'Assemblea sugli Itinerari culturali della Santa Sede». 

«Questa mattina, su proposta del Promotore di Giustizia, il Giudice Istruttore del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano ha emesso un mandato di cattura a carico di Mons. Carlo Alberto Capella. Il provvedimento è stato eseguito dalla Gendarmeria Vaticana». Lo rende noto la Sala Stampa della Santa Sede. 

Papa Francesco ha accolto la rinunzia, presentata per raggiunti limiti di età, dal card. Francesco Coccopalmerio, all’incarico di presidente del Pontificio Consiglio per i testi legislativi, ed ha chiamato a succedergli nel medesimo incarico mons. Filippo Iannone, arcivescovo-vescovo emerito di Sora-Cassino-Aquino-Pontecorvo, finora segretario aggiunto dello stesso Pontificio Consiglio per i testi legislativi.

Dopo l’iscrizione nel Calendario Romano della memoria obbligatoria della beata Vergine Maria Madre della Chiesa, che tutti devono celebrare già quest’anno il lunedì dopo Pentecoste, la Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti in una notificazione, a firma del cardinale prefetto Roberto Sarah e dell’arcivescovo segretario Arthur Roche e con data 24 marzo, ma resa nota oggi sul Bollettino della Sala Stampa vaticana, ha voluto offrire alcune indicazioni.

«Riflettete che siete stati scelti fra gli uomini e per gli uomini, siete stati costituiti nelle cose che riguardano Dio». È un passo dell’omelia per l’ordinazione episcopale di tre nuovi nunzi apostolici – mons. Sommertag, mons. Xuereb e mons. Bettancourt – che il Papa ha pronunciato ieri pomeriggio nella basilica di San Pietro utilizzando l’omelia rituale prevista nell’edizione italiana del Pontificale Romano per l’Ordinazione dei vescovi e aggiungendo alcune note personali. 

«La prima Udienza del processo penale presso il Tribunale dello Stato della Città del Vaticano nei confronti del Prof. Angelo Caloia e dell’Avvocato Gabriele Liuzzo si terrà il prossimo 9 maggio 2018 alle ore 9. L’Udienza, fissata inizialmente per il 15 marzo, è stata rinviata su richiesta dei difensori degli imputati e degli avvocati dello Ior, che si è costituito parte civile». Lo ha reso noto oggi il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Greg Burke.

Il testo integrale della Lettera della Congregazione per la Dottrina della fede «Placuit Deo» per ribadire che Gesù è l'unico salvatore dell'uomo e la Chiesa è il luogo della salvezza. No alla riedizione aggiornata di due vecchie eresie: pelagianesimo e gnosticismo.