Santa Sede

Ultimi contenuti per il percorso 'Santa Sede'

La Congregazione per gli Istituti di vita consacrata e le Società di vita apostolica ha emanato oggi il decreto con cui dispone il commissariamento della Società di vita apostolica «Sodalitium Christianae Vitae» (Sodalizio di Vita Cristiana). Lo riferisce una nota della Sala Stampa della Santa Sede, in cui si precisa che è stato nominato commissario apostolico della suddetta Società mons. Noel Antonio Londoño Buitrago, vescovo di Jericó (Antioquia), Colombia.

L’Assemblea generale dell’Onu ha approvato a larghissima maggioranza la risoluzione presentata da Yemen e Turchia che condanna il riconoscimento di Gerusalemme capitale di Israele da parte dell’amministrazione Trump. Anche la delegazione della Santa Sede è intervenuta nel dibattito chiedendo il rispetto della particolare natura della Città santa.

Papa Francesco esorta la Curia a vivere “la comunione e il servizio in filiale obbedienza e a superare quella squilibrata e degenere logica dei complotti o delle piccole cerchie che per la loro autoreferenzialità rappresentano un cancro per la Chiesa. A questo – spiega il Papa – si aggiunge un altro pericolo: “Ossia quello dei traditori di fiducia o degli approfittatori della maternità della Chiesa, ossia le persone che vengono selezionate accuratamente per dare maggior vigore al corpo e alla riforma, ma – non comprendendo l’elevatezza della loro responsabilità – si lasciano corrompere dall’ambizione o dalla vanagloria e, quando vengono delicatamente allontanate, si auto-dichiarano erroneamente martiri del sistema, del “Papa non informato”, della “vecchia guardia”…, invece di recitare il “mea culpa”.

«Che questo Natale ci apra gli occhi per abbandonare il superfluo, il falso, il malizioso e il finto, e per vedere l’essenziale, il vero, il buono e l’autentico. Tanti auguri davvero!». Sono gli auguri formulati dal Papa, nel quinto discorso rivolto alla Curia Romana per le festività natalizie. Il tema, ha spiegato Francesco, è la Curia «ad extra»: «Il rapporto della Curia con le nazioni, con le Chiese particolari, con le Chiese orientali, con il dialogo ecumenico, con l’ebraismo, con l’Islam e le altre religioni, cioè con il mondo esterno».

Istruzione vaticana sulle reliquie nella Chiesa. «No» ad abusi, commercio e vendita. Competente è il vescovo diocesano, a certificarne l'autenticità è il postulatore della causa. Indicazioni dettagliate su ricognizione canonica, prelievo di frammenti e confezione, traslazione dell'urna e alienazione. Per i pellegrinaggi nelle diocesi, serve il consenso scritto di ciascun vescovo.

Una Conferenza mondiale per contrastare i fenomeni crescenti della xenofobia e del populismo. Si terrà il prossimo anno dal 21 al 24 maggio, in un luogo ancora da definire, e a promuoverla saranno insieme il Dicastero vaticano per il servizio dello sviluppo umano integrale e il Consiglio mondiale delle Chiese, in collaborazione con il Pontificio Consiglio per l’unità dei cristiani.

«Il sistema dei media vaticani adotta un nuovo modello produttivo fondato sull’integrazione e la gestione unitaria, in piena sintonia con la riforma voluta da Papa Francesco». Ad annunciarlo è la Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede all’indomani dell’illustrazione del progetto avvenuta nel corso della ventiduesima riunione del Consiglio dei cardinali, che si è concluso oggi, da parte del prefetto, mons. Dario Edoardo Viganò.