Scuola e università

Ultimi contenuti per il percorso 'Scuola e università'

Quando l’uomo «si arrende alle forze cieche dell’inconscio, delle necessità immediate, dell’egoismo, la sua libertà si ammala». Lo ha detto Papa Francesco, ricevendo questa mattina in udienza nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico la comunità dell’Università Cattolica portoghese, in occasione del 50° anniversario di fondazione.

Una nuova tappa del percorso attuato dalla Regione per dare gambe al modello di formazione duale, basato sull'alternanza tra scuola e lavoro e anche sullo strumento, più ampio e rinnovato, dell'apprendistato. Ad ampliare, rafforzandolo, l'accordo siglato lo scorso settembre, è stata la firma del protocollo d'intesa fra Regione, Ufficio scolastico regionale e Ordine dei consulenti del lavoro (Consulta dei Consigli Provinciali della Toscana: Arezzo, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, Siena).

Mancano tre mesi al Giorno della memoria 2018 e in Toscana iniziano i corsi di aggiornamento per gli insegnanti delle scuole superiori. Partono domani, 24 ottobre – a Firenze, Livorno, Siena e e Viareggio – e si parlerà di discriminazione e persecuzione nell'ottantesimo delle leggi antisemite che il 5 settembre 1938 furono firmate proprio in Toscana, alla villa del Gombo nella Tenuta di San Rossore a Pisa.

È sempre un appuntamento molto partecipato quello della Messa per le scuole cattoliche, organizzata anche quest’anno dalle associazioni Agesc (Associazione Genitori scuole cattoliche), Fism (Federazione italiana scuole materne), Fidae (Federazione istituti di attivita educative) e dall’ufficio diocesano di pastorale scolastica.
La celebrazione, presieduta dal Cardinal Betori, si è svolta giovedì scorso nella basilica di San Lorenzo.

La Scuola Superiore Sant'Anna e Area Lavoro Legacoop Toscana «si alleano» per favorire l'innovazione e il trasferimento delle competenze dai centri di ricerca alla cooperazione di lavoro. È stato firmato questa mattina a Pisa il protocollo di intesa tra l'associazione regionale che riunisce le cooperative di produzione e servizi aderenti a Legacoop Toscana e la Scuola Superiore Sant'Anna, ateneo ai vertici dei ranking internazionali.

Sono 280 pagine e due anni di indagini quelle del Rapporto nazionale delle competenze che l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) ha presentato stamane e che indicano come «la scarsità delle competenze in Italia abbia contribuito alla sua passata stagnazione economica». Sarà solo «un miglioramento in questo ambito a favorire una crescita inclusiva e sostenibile in tutto il Paese».