Scuola e università

Ultimi contenuti per il percorso 'Scuola e università'

Dal XIV Rapporto di Cittadinanzattiva su sicurezza, qualità ed accessibilità a scuola, presentato questa mattina a Roma emerge una situazione allarmante per l'edilizia scolastica in Italia: solo l'8% degli edifici è progettato secondo la normativa antisismica. E non è l'unico problema per sicurezza e accessibilità. Nel panel di dieci regioni esaminate manca però la Toscana.

A Pisa anche i robot hanno avuto il loro primo giorno di scuola grazie a «e-Rob», il progetto di e-learning per la Robotica Educativa messo a punto dall'IRCCS Fondazione Stella Maris di Calambrone (Pisa) con la collaborazione il gruppo di ricerca di robotica educativa dell'Istituto di BioRobotica della Scuola Sant'Anna e finanziato dalla Fondazione TIM. Con lo squillo della campanella, «e-Rob» è entrato nell'attività didattica di 13 prime classi delle scuole primarie di Pisa.

"Invio a tutte le scuole della Toscana il saluto della Regione anche a nome del presidente Enrico Rossi. Ho vissuto intensamente questo primo anno da assessore all'istruzione grazie all'accoglienza ricevuta nelle moltissime scuole che sono riuscita a visitare; e ho potuto rilevare quanto sia doveroso l'impegno delle politiche regionali per il mondo scolastico". Lo afferma l'assessora Cristina Grieco in un messaggio in avvio di questo nuovo anno scolastico.

«Inizieremo le lezioni regolarmente il 13 settembre. Per quel giorno sarà pronto tutto il blocco dall’infanzia alla scuola media e per il 26 settembre sarà completo anche il liceo scientifico, con i laboratori, ci saranno la mensa, la palestra e il campo sportivo». A confermarlo al Sir è Anna Rita Pitoni, preside dell’Istituto omnicomprensivo di Amatrice. 

Si va verso un sistema nazionale strutturato della formazione professionale accanto al classico iter scolastico liceo/università? Se ne parlerà a Firenze dal 7 al 9 settembre, alla XXVIII edizione del Seminario Europa, l’iniziativa ideata dal CIOFS-FP (Centro Italiano Opere Femminili Salesiane – Formazione Professionale) in collaborazione con l’Associazione di categoria FORMA.

 Le Regioni scrivono al ministro Giannini, preoccupate che l'anno scolastico oramai alle porte possa iniziare senza organici al completo. L'assessore della Toscana Cristina Grieco, coordinatrice all'interno della conferenza delle Regioni per quanto attiene al tema dell'istruzione, ha chiesto dunque un incontro urgente: proprio per affrontare le problematiche legate alla ripresa delle lezioni a scuola, i contingenti di organici e la mobilità dei docenti.

È aumentata tra i giovani la disponibilità ad adattarsi al lavoro (47%) e a cercare di vedere positivamente la propria vita. A rivelarlo è il «Rapporto Giovani» – promosso dall’Istituto Toniolo di Studi Superiori con il sostengo di Intesa Sanpaolo e Fondazione Cariplo – presentato al Meeting di Rimini da uno dei suoi curatori, Alessandro Rosina, docente di demografia all’Università Cattolica del Sacro Cuore.