Servizio civile

Ultimi contenuti per il percorso 'Servizio civile'

«Il Consiglio di presidenza della Cnesc è ben contento di apprendere che, in aggiunta ai 179 milioni previsti nella proposta di legge di stabilità 2018 attualmente all’esame del Parlamento, ci sono 45 milioni aggiuntivi provenienti da altra legge». Lo afferma un comunicato della Conferenza nazionale enti per il servizio civile (Cnesc) ridimensionando l’allarme lanciato qualche giorno fa sulla realizzazione del servizio civile universale per l’anno prossimo.

È iniziato oggi con la giornata presentazione organizzata dal Centro Nazionale per il Volontariato nella Sala Tobino di Palazzo Ducale, in collaborazione con la Provincia di Lucca, il servizio civile nazionale per 123 giovani. I ragazzi sono attivi su 10 tipologie di progetti portati avanti da 33 organismi pubblici e privati che operano in settori come il sociale, la pubblica amministrazione, l'accoglienza, il mondo scolastico.

Con la nuova formulazione potranno accedere anche giovani non italiani dell’Unione europea e fuori dall’Ue se residenti in Italia. Il servizio sarà tra gli 8 e i 12 mesi con una paga mensile, da aggiornare con le stime Istat. Il periodo sarà poi riconosciuto sia come crediti formativi universitari sia per il curriculum vitae lavorativo. Il 26 giugno scade il bando 2017.

Grazie all’accordo sottoscritto ieri dal vicedirettore generale della Fao per i programmi, Daniel Gustafson, e dal presidente di Focsiv, Gianfranco Cattai, durante il Forum Eu Members’ Meeting, presso la sede romana della Fao, giovani volontari italiani italiani saranno impegnati nella lotta alla fame, alla povertà e alla malnutrizione e nella promozione della sicurezza alimentare e dello sviluppo rurale.