Giuseppe Betori

Ultimi contenuti per il percorso 'Giuseppe Betori'

Comincerà giovedì 19 aprile, alle 17.30, al Cenacolo delle Mantellate, «Al timone della barca di Pietro. Il magistero di Papa Francesco», una serie di appuntamenti mensili promossi dall’arcidiocesi di Firenze e dedicati a una riflessione sui discorsi, sui messaggi e sui gesti del Papa. Un’iniziativa organizzata per «leggere e conoscere in modo più approfondito il suo insegnamento».

Per conoscere la rotta della Chiesa, e remare tutti nella stessa direzione, è importante confrontarsi con il magistero di Papa Francesco, a cui oggi è affidato il timone. Per questo la Diocesi di Firenze ha deciso di fissare, a cadenza mensile, degli incontri in cui leggere e meditare insieme le parole e i gesti del Papa: il primo appuntamento è giovedì 19 aprile alle 17,30

«Grazie a nome di tutta la Conferenza episcopale italiana di cui fa parte da quaranta anni per quello che sei stato e per quello che hai fatto con la tua presenza». Così il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, ha concluso il suo saluto a monsignor Luciano Giovannetti, vescovo emerito di Fiesole, per i suoi quaranta anni di episcopato. 

«C’è ancora posto per Cristo in questa città? E c’è attenzione tra noi per la famiglia, nella sua autentica identità e nel suo ruolo esclusivo, di luogo della vita, essenziale per la promozione della società?». Sono gli interrogativi posti ieri dall’arcivescovo di Firenze, il card. Giuseppe Betori, nell’omelia pronunciata nel corso della celebrazione eucaristica che ha presieduto in cattedrale nel giorno di Pasqua.