Rodolfo Cetoloni

Ultimi contenuti per il percorso 'Rodolfo Cetoloni'

«Sono felice per e con il popolo della comunità della Cittadella che aspetta da anni la sua nuova Chiesa». Così don Marian Gjini, amministratore parrocchiale della Beata Madre Teresa di Calcutta, a Grosseto, commenta l’ufficializzazione della data di consacrazione della nuova chiesa di via Stati Uniti. 

La «Pasqua è capace di ridare inizio alla vita anche dentro l'estremo fallimento della morte!». Lo scrive il vescovo di Grosseto, mons. Rodolfo Cetoloni, nel suo messaggio di Pasqua che riprendendo le parole di Papa Leone Magno invita a non arrendersi mai, «neanche quando la delusione ti avvilisce, neanche quando l'errore ti scoraggia».

Sarà l'amministratore apostolico di Gerusalemme dei Latini, Pierbattista Pizzaballa, a ricordare la figura di padre Alberto Gori, giovedì 22 febbraio ad Agliana, paese natale del francescano che tra il 1937 e il 1970 fu prima Custode e poi Patriarca latino di Gerusalemme.

In occasione della Giornata mondiale del migrante e del rifugiato, la diocesi di Grosseto ha vissuto ieri un momento particolarmente significativo: l’accoglienza del vescovo Dionisio Lachovicz, visitatore apostolico per i fedeli ucraini in Italia. Nella chiesa di san Giuseppe, a Grosseto, mons. Lachovicz ha presieduto la Divina Liturgia, concelebrata dal vescovo Rodolfo Cetoloni.

Attendere, desiderare, ringraziare, agire. Sono i quattro verbi, che corrispondono ad altrettanti atteggiamenti, che il vescovo di Grosseto mons. Rodolfo Cetoloni propone come chiavi di lettura del Natale nel suo messaggio di auguri alla comunità, distribuito in 8mila copie nelle parrocchie e all’ingresso del palazzo vescovile.