Cei

Ultimi contenuti per il percorso 'Cei'

Gli auguri delle comunità cristiane cattoliche di tutta Italia alle comunità ebraiche per la grande solennità ebraica di Pesach che quest’anno cade vicinissima, martedì 11 aprile, alla memoria cristiana della Pasqua, domenica 16 aprile.

«Non tramonti mai, in noi e in nessun uomo di fede autentica, la speranza in un domani di pace». Lo scrivono in un messaggio ai «fratelli e sorelle» della comunità copta monsignor Ambrogio Spreafico, vescovo di Frosinone e presidente della Commissione episcopale per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso della Cei, e don Cristiano Bettega, direttore dell’Ufficio Cei l’ecumenismo e il dialogo interreligioso, all’indomani degli attacchi terroristici nelle chiese di Tanta e Alessandria.

Dal 1990 ad oggi sono 14.529 i progetti realizzati grazie ai fondi 8xmille che la Chiesa italiana decide di destinare ai Paesi in via di sviluppo. Solo nell’ultimo quadriennio (2013/2016) ne sono stati approvati 2.727 per un importo complessivo di euro 370.432.687,49. Il «punto» con don Leonardo di Mauro, responsabile del Servizio degli interventi caritativi a favore dei Paesi del terzo mondo della Cei.

«La vocazione al sacerdozio chiede libertà e obbedienza: le due cose vanno insieme. Per essere obbedienti a Dio, alla Chiesa, alla salus animarum, bisogna essere molto liberi, cioè distaccati da se stessi, da progetti e ambizioni individuali. Allora si conosce il farsi dono, la gratuità, il servizio puro, le relazioni vere, la consegna incondizionata. Allora usciamo dalla logica dei doppi fini e respiriamo la luce». Lo ha affermato il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza episcopale italiana, intervenendo questa mattina a Firenze alla prima Conferenza europea su formazione del clero e prevenzione degli abusi sui minori dal titolo «Formazione e Prevenzione. Confrontare i differenti approcci di formazione umana e valutazione psicologica nei Seminari: un ulteriore passo verso il safeguarding in Europa».

Nella consueta conferenza stampa di presentazione del Comunicato finale sui lavori del Consiglio permanente, il Segretario generale della Cei ha risposto alle domande dei giornalisti su tanti temi caldi, dalla legge sul fine vita, all'emergenza lavoro. Ha anche illustrato la riflessione del Consiglio permanente in merito ai media cattolici, ribadendo la volontà dei vescovi di sostenerli.