Papa Francesco

Ultimi contenuti per il percorso 'Papa Francesco'

Non abbiate paura di testimoniare coraggiosamente Cristo nelle situazioni di ogni giorno, anche in contesti apparentemente tranquilli, dove c’è chi “davanti” vi onora ma “dietro” combatte il Vangelo, “perché andare in missione non è fare turismo”. Con quest’invito a tutti i fedeli, prima della preghiera dell’Angelus, Papa Francesco ha commentato il Vangelo di questa domenica, nel quale Gesù istruisce i discepoli inviati in missione e li esorta tre volte a non avere paura. Non abbiate paura, dice. “di quelli che uccidono il corpo, ma non hanno potere di uccidere l’anima»...

Il Papa oggi, al termine della recita dell'Angelus, ha detto: «Esprimo la mia vicinanza alla popolazione del villaggio cinese di Xinmo colpito ieri mattina da una frana causata da forti piogge. Prego per i defunti e i feriti e per quanti hanno perso la casa. Dio conforti le famiglie e sostenga i soccorritori. Vi sono tanto vicino!»

Quando don Milani morì ai suoi funerali a Barbiana c’erano soprattutto contadini con il collo abbrustolito dal sole come scrisse un giornalista de «La Nazione» fra i pochi presenti. Nei giorni scorsi c’è venuto il Papa. Verrebbe voglia di dire «finalmente», se lo stesso Papa Francesco non ci avesse messo in guardia contro la versione facile della riabilitazione postuma.

«Caro fratello, nel giorno in cui celebriamo la visita della beata Vergine Maria le invio un caloroso abbraccio, come anticipo di quello che le farò il 28 giugno durante Concistoro». Così comincia il testo di una lettera che Papa Francesco ha inviato il 31 maggio scorso al vescovo di Stoccolma mons. Anders Arborelius e che oggi è stata pubblicata sul sito della diocesi svedese.