Papa Francesco

Ultimi contenuti per il percorso 'Papa Francesco'

Al termine della preghiera dell'Angelus il Papa ha detto:

«Esprimo la mia vicinanza al popolo del Guatemala che vive in lutto per il grave e triste incendio scoppiato all’interno della Casa Refugio Virgen del’Asuncion causando vittime e ferite tra le ragazze che vi abitavano. Il Signore accolga le loro anime, guarisca i feriti, consoli le loro famiglie addolorate e tutta la nazione. Prego anche e vi chiedo di pregare con me per tutte le ragazze e ragazzi vittime di violenze, di maltrattamenti, sfruttamento e delle guerre, questa è una piaga, questo è un urlo nascosto che deve essere ascoltato da tutti noi e che non possiamo continuare a far finta di non vederla e di non ascoltarlo».

Con il dialogo e l’ascolto possiamo costruire un mondo migliore, vincere la paura dell’altro e creare ponti di comunicazione. Lo ha sottolineato Papa Francesco incontrando 400 volontari del “Telefono Amico Italia”, in occasione dei 50 anni di attività. Ascoltare chi è solo o cerca comprensione e aiuto morale, come fanno i volontari di “Telefono Amico” è un servizio importante in un contesto sociale segnato spesso da isolamento e mancanza di dialogo. Per questo il dialogo è espressione di carità, ha spiegato il Papa, umanizza i rapporti e aiuta a superare le incomprensioni.

Accogliendo l’invito del presidente della Repubblica e dei vescovi colombiani, Papa Francesco compirà un viaggio apostolico in Colombia dal 6 all’11 settembre 2017, visitando le città di Bogotá, Villavicencio, Medellín e Cartagena. Lo ha dichiarato la vicedirettrice della Sala Stampa Vaticana, Paloma Garcia Ovejero. Il programma del viaggio sarà pubblicato prossimamente.

È costante l'attenzione di Papa Francesco alla «amata Siria» come dimostrano i suoi continui appelli e moniti al dialogo e alla pace. Gli ultimi gesti sono arrivati da Ariccia, a conclusione degli Esercizi spirituali della Curia romana: una messa per la Siria e 100 mila euro donati ai poveri di Aleppo. La gioia del vicario apostolico di Aleppo.