Santi e beati

Ultimi contenuti per il percorso 'Santi e beati'

I pastorelli di Fatima, Francesco e Giacinta Marto, saranno proclamati santi il 13 maggio prossimo. Lo ha annunciato Papa Francesco nel Concistoro ordinario pubblico per il voto su alcune cause di canonizzazione, che si è tenuto nel Palazzo Apostolico Vaticano. La canonizzazione avverrà durante il viaggio apostolico del Papa a Fatima nel centenario della prima Apparizione della Vergine. Quando la Madre di Dio apparve a Francesco e Giacinta , nel 1917, i due, fratello e sorella, avevano 8 e 7 anni e assieme a loro era presente la cugina Lucia Dos Santos, 10 anni. Tra anni dopo Francesco e Giacinta morirono per l’epidemia di influenza “spagnola”, mentre Lucia è scomparsa a 98 anni nel 2005.

È partita il 18 aprile, dal santuario di santa Teresa di Gesù Bambino a Lisieux (Francia), l’urna con le reliquie dei santi Luigi e Zelia Martin. La peregrinatio toccherà varie diocesi italiane da Novara a Policoro, passando per Rimini, Assisi, Roma e Pompei fino al 22 maggio. Non sono previste però tappe toscane.

L'accoglienza ai profughi, la costruzione della moschea a Firenze, le cause di beatificazione di Dalla Costa e La Pira, oltre al prossimo anniversario dei 50 anni dalla morte di don Lorenzo Milani, sono stati tra i temi toccati dal card. Giuseppe Betori nel corso del consueto incontro con la stampa per gli auguri di Natale, tenutosi stamani in arcivescovado a Firenze.

La Chiesa avrà presto 24 nuovi Beati, tra cui martiri della guerra civile spagnola e del regime comunista sovietico. Papa Francesco, ricevendo ieri il cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, ha autorizzato infatti il dicastero a promulgare i relativi Decreti. Riconosciute anche le virtù eroiche di 8 nuovi Venerabili Servi di Dio