Settimane sociali

Ultimi contenuti per il percorso 'Settimane sociali'

Il lavoro è «la priorità assoluta» per il Paese, sottolinea il presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco. Al via le prime iniziative per prepararsi all'evento ecclesiale, che avrà a tema «Il lavoro che vogliamo. Libero, creativo, partecipativo e solidale». Perché alla denuncia e al racconto possa fare seguito una proposta concreta.

«La Chiesa oggi chiede di essere più povera: ecco, impari da chi è precario. Chi è precario, oggi, è il maestro della povertà della Chiesa». Lo ha detto in un'intervista video a Toscana Oggi mons. Giancarlo Bregantini, che oggi pomeriggio a Prato parla all'incontro «Cattolici protagonisti» di precarietà e giovani.

Dare voce agli ultimi, agli esclusi; dare un'anima al nostro agire da cristiani nella società. È questo l'invito con cui il vescovo di Prato Franco Agostinelli ha salutato questa mattina i partecipanti all'incontro organizzato dalla commissione di pastorale sociale della Conferenza episcopale toscana. 

Sabato 24 gennaio si tiene a Prato l'incontro di verifica di «Cattolici protagonisti», il percorso iniziato nel marzo 2012 a Firenze, come frutto concreto della Settimana sociale di Reggio Calabria (2010) e che ha visto nel maggio 2013, a Pistoia, la prima Settimana sociale dei cattolici toscani. Nostra intervista a padre Antonio Airò.