Arte & Mostre
stampa

Firenze. Copia del Samuele torna su facciata della cattedrale

Con l'ausilio di due gru, i restauratori dell'Opera di Santa Maria del Fiore hanno collocato sulla facciata del Duomo di Firenze una replica di marmo, scolpita a mano dalle maestranze della bottega di restauro dell'Opera, della scultura ottocentesca di Samuele (alta 175 centimetri), uno dei personaggi dell'Antico Testamento.

Percorsi: Arte - Firenze
La copia del Samuele sulla facciata della Cattedrale (Foto Sir)

L'originale della scultura, opera di Giovan Battista Tassara, risale al periodo in cui fu costruita la nuova facciata del Duomo di Firenze, di cui ricorrono quest'anno 130 anni. Rimosso alcuni anni fa per motivi di conservazione, il Samuele, dopo il restauro, è entrato a far parte della collezione del nuovo museo dell'Opera, dove è visibile al pubblico fin dall'apertura. A ottobre, inoltre, saranno rimosse dalla facciata anche altre tre grandi sculture degradate: papa Leone Magno, papa Gregorio VII e papa Celestino. Le tre statue, opera di Raffaello Romanelli, Fortunato Galli e Dante Sodini, saranno prima restaurate e poi sostituite sulla facciata da repliche di marmo, come per la statua del Samuele, e prima ancora, negli anni Duemila, per altre due sculture, Adamo ed Eva dell'artista Lot Torelli.

Fonte: Agenzia Dire
Firenze. Copia del Samuele torna su facciata della cattedrale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento