Arte & Mostre
stampa

LE ICONE RUSSE DI PECCIOLI VOLANO A NEW YORK

Percorsi: Cultura

Volano a New York le icone russe di Peccioli. La Grande Mela ospita, da oggi al 6 settembre, la collezione permanente del Museo delle Icone russe della città pisana. Sono esposte nella galleria dell'American Bible Society. «La mostra - hanno spiegato i promotori - è l'occasione per far conoscere, al grande pubblico internazionale, questa collezione di arte sacra, radicata da secoli sul territorio grazie alle influenze culturali russe in Valdera e unica nel suo genere in Italia».

La rassegna è stata curata dall'amministrazione di Peccioli e dall'Italian culture foundation of America in collaborazione con la stessa American Bible Society. Tra le numerose opere esposte, l'icona di inizio '900 che ritrae San Serafino di Sarov, uno dei santi più venerati del XIX secolo, e quella raffigurante Sant'Alessio Uomo di Dio, l'asceta vissuto tra il IV e il V secolo, realizzata all'inizio del '900.

«È una opportunità irripetibile - ha detto il sindaco di Peccioli, Renzo Macelloni, tra gli artefici della mostra - poter esporre negli Stati Uniti perché viene così rafforzato il ruolo che la nostra cittadina ricopre in Europa come centro culturale d'eccellenza di questo particolare genere di arte». Peccioli, infatti, grazie ai rapporti e alle collaborazioni con la scuola di San Pietroburgo e di Mosca, rappresenta sempre più un luogo di incontro e di riferimento per i collezionisti, gli studiosi e i restauratori delle icone russe. (Ansa)

LE ICONE RUSSE DI PECCIOLI VOLANO A NEW YORK
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento