Arte & Mostre
stampa

La mostra, le iniziative di gennaio al Palazzo delle Esposizioni di Lucca

Prosegue fino al 26 gennaio a ingresso libero, con visite guidate insieme alla curatrice Alessandra Trabucchi e il calendario di incontri di approfondimento curato da Giovanni Ricci, la mostra "Giuseppe Ardinghi e Mari Di Vecchio. L’ambiente artistico del Novecento a Lucca" al Palazzo delle Esposizioni di Lucca (piazza San Martino, 7 - Lucca). L’esposizione è organizzata da Fondazione Lucca Sviluppo e Fondazione Banca del Monte di Lucca, in collaborazione con il Polo Museale della Toscana e il Comune di Lucca.

Percorsi: Arte - Lucca - Tempo libero - Toscana
Opere in mostra a Lucca

Si tratta di un percorso di circa 90 opere dedicata a una coppia artistica le cui opere sono state esposte in contesti di alto livello ed hanno ricevuto grandi riconoscimenti, profondamente connessi al ricco tessuto culturale nazionale di metà Novecento anche attraverso nomi quali Guglielmo Petroni, Arrigo Benedetti, Mario Tobino, tutti membri dell’ambiente culturale del Caffè Di Simo.
Ecco il calendario degli incontri di gennaio.
Mercoledì 8 gennaio 2020 alle 17,30 "Romeo Giovannini e Guglielmo Petroni" con Daniela Marcheschi e Giovanni Ricci.
Mercoledì 15 gennaio 2020 alle 17,30 "Mario Pannunzio e Arrigo Benedetti" con Carla Sodini e Alberto Marchi.
Giovedì 16 gennaio 2020 alle 17,30 "Ardinghi, giornalista e critico d’arte", a cura di Alessandra Trabucchi, ospiti i giornalisti Mario Rocchi e Paolo Pacini; modera Anna Benedetto.
Mercoledì 22 gennaio 2020 alle 17,30 "Mario Tobino", con Isabella Tobino e Marco Vanelli, in collaborazione con il Cineforum Cinit Ezechiele 25,17.
Inoltre mercoledì 22 gennaio alle 21 nell’auditorium del Palazzo, si terrà un concerto del pianista Bruno Canino e del violinista Paolo Ardinghi.
Sono anche previste visite guidate a ingresso libero mercoledì 8 gennaio, mercoledì 15 gennaio e mercoledì 22 gennaio alle 17.
Sei le sezioni della mostra: Giuseppe Ardinghi e Mari Di Vecchio: la formazione e le esperienze espositive nazionali ed internazionali; una famiglia di artiste: Carolina Triglia Di Vecchio e Giorgina Di Vecchio Bertolucci; il gruppo lucchese e gli amici del Caffè Di Simo; il secondo dopoguerra e il ritorno a Lucca; due cartoni per le vetrate della Cattedrale di San Martino; l’impegno per la Storia e la critica d’Arte (testimonianze e contributi). Le opere provengono da collezioni varie, comprese le opere del "gruppo lucchese" degli amici del Caffè Di Simo, tra cui Guglielmo Petroni, Domenico Lazzareschi, tre sculture bozzetto di Geatano Scapecchi e due quadri di Leone Lorenzetti e Cesare Olivieri.
"Giuseppe Ardinghi e Mari Di Vecchio. L’ambiente artistico del Novecento a Lucca"
15 dicembre 2019 – 26 gennaio 2020
Ingresso libero, apertura dal martedì alla domenica, dalle 15,30 alle 19,30.
Indirizzo: Palazzo delle Esposizioni, piazza San Martino, 7 – 55100 Lucca
Il catalogo, Maria Pacini Fazzi Editore, ha i testi di Alessandra Trabucchi, Giovanni Ricci, Elisa Bassetto, Silvia Caponi.
Per informazioni: www.fondazionebmluccaeventi.it; Fb: @palazzoesposizionilucca

Fonte: Comunicato stampa
La mostra, le iniziative di gennaio al Palazzo delle Esposizioni di Lucca
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento