Arte & Mostre
stampa

Madonna di Montenero: riapre la Galleria dei Comuni

Torna fruibile la sala che ospita gli stemmi di tutti i municipi toscani danneggiata dall’alluvione del 2017. Il restauro è stato possibile grazie all’intervento stanziato dal Consiglio regionale. Cerimonia con il presidente dell’Assemblea e il Gonfalone della Regione. Oggi l'offerta dell'olio da parte delle Diocesi toscane.

La cerimonia a Montenero con il Gonfalone della Regione

La Galleria dei Comuni, la sala alle spalle del Santuario della Madonna delle Grazie di Montenero, dichiarata il 15 maggio 1947 da Papa Pio XII «Mater Etruriae», Patrona della Toscana, torna a nuova vita. Pesantemente danneggiata dall’alluvione del 2017, è stata restaurata anche grazie ad un intervento di 24mila euro del Consiglio regionale. Questa mattina, dopo la consueta funzione religiosa alla quale ogni anno partecipano le diocesi toscane per donare l’olio santo, il presidente Eugenio Giani, con il Gonfalone della Regione, ha riaperto le porte della Galleria e celebrato quello che per Giani è il vero punto di riferimento dell’identità toscana.

La Madonna di Montenero ha sempre aiutato i livornesi ad uscire da situazioni anche drammatiche, ha detto Giani, e il risorgere del Santuario non è importante solo per la provincia labronica ma per la Toscana tutta. Siamo terra di religiosità diffusa, ha detto ancora il presidente ricordando la presenza, ininterrotta sin dal 1791, dei monaci Vallombrosiani a Montenero per custodire e promuovore storia, memoria e una eredità spirituale.

Fonte: Comunicato stampa
Madonna di Montenero: riapre la Galleria dei Comuni
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento