Vescovi toscani
stampa

Augusto Paolo Lojudice

Monsignor Augusto Paolo Lojudice, già vescovo ausiliare a Roma, è stato nominato il 6 maggio arcivescovo metropolita di Siena-Colle Val d'Elsa-Montalcino.

Percorsi: Cet - Diocesi di Siena - Vescovi
Mons. Lojudice

Monsignor Augusto Paolo Lojudice è nato il 1° luglio 1964 a Roma, dove è cresciuto frequentando la Parrocchia Nostra Signora del Suffragio e Sant’Agostino di Canterbury (quartiere Torre Maura).

Dopo gli studi primari a Roma, nella medesima città ha conseguito la maturità classica nel 1983 presso il Liceo Ginnasio Immanuel Kant (già San Benedetto da Norcia).
Sempre a Roma, si è preparato al sacerdozio (1983-1989) al Pontificio Seminario Romano Maggiore ed ha frequentato i corsi di Filosofia e Teologia (1983-1988) presso la Pontificia Università Gregoriana, dove ha conseguito anche la Licenza in Teologia, con specializzazione in Teologia Fondamentale (nel 2002).

A Roma, nella Basilica Lateranense, dal card. Ugo Poletti, è stato ordinato diacono il 29 ottobre 1988 e sacerdote il 6 maggio 1989, incardinandosi nella Diocesi di Roma.

Dopo l’ordinazione sacerdotale è stato, a Roma: Vicario Parrocchiale della Parrocchia Santa Maria del Buon Consiglio (quartiere Quadraro, 1989-1992); Vicario Parrocchiale della Parrocchia San Vigilio (quartiere Eur, 1992-1997); Parroco della Parrocchia Santa Maria Madre del Redentore (quartiere Tor Bella Monaca, 1997-2005); Direttore Spirituale nel Pontificio Seminario Romano Maggiore (2005-2014) e contestualmente, a motivo di tale ufficio, Deputato della Congregazione dei Missionari dell’Istituto Imperiali Borromeo (2007-2014) e Membro del Consiglio Presbiterale della Diocesi di Roma (2010-2011); Parroco della Parrocchia San Luca Evangelista (quartiere Prenestino, 2014-2015). Dal 2014 è tra i Membri Fondatori dell’Associazione Dorean Dote Onlus, che si occupa di sostegno ed accompagnamento a bambini e famiglie e della quale è Presidente Onorario dal 2019.
Episcopato

Eletto vescovo Titolare della Sede vescovile titolare di Alba Marittima e vescovo ausiliare della Diocesi di Roma da Papa Francesco il 6 marzo 2015, ha ricevuto l’ordinazione episcopale a Roma, nella Basilica Lateranense, dal card. Agostino Vallini, essendo con-consacranti principali mons. Paolino Schiavon (vescovo titolare di Trevi, ausiliare emerito di Roma) e mons. Romano Rossi (vescovo di Civita Castellana).

Dopo l’ordinazione episcopale è stato, a Roma (dal 2015 al 2019): Vescovo incaricato per il Settore Sud della Diocesi di Roma, Vicario Generale della Diocesi Suburbicaria di Ostia ed Incaricato del Centro per la Cooperazione Missionaria tra le Chiese del Vicariato di Roma, e contestualmente, a motivo di tali uffici, Membro di diritto del Consiglio Episcopale, del Consiglio Presbiterale, del Consiglio dei Prefetti e del Consiglio Pastorale Diocesano della Diocesi di Roma. In quanto vescovo ausiliare di Roma è stato membro della Conferenza episcopale laziale (dal 2015 al 2019) in seno alla quale è stato Presidente della Commissione episcopale per le migrazioni (dal 2017 al 2019). Dal 2017 è assistente spirituale dell’Apostolato accademico Salvatoriano, associazione privata di fedeli nella Diocesi di Roma.

Come vescovo residenziale, dalla data della sua elezione episcopale, è Membro della Conferenza episcopale italiana in seno alla quale è, dallo stesso 2015, membro e Segretario della Commissione episcopale per le migrazioni (con scadenza nel 2020).

Il 6 maggio 2019 Papa Francesco lo ha nominato Arcivescovo metropolita di Siena - Colle di Val d’Elsa - Montalcino.

Augusto Paolo Lojudice
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento