CRAL
stampa

Ucsi, sabato 20 ottobre incontro a San Galgano sulla «disinformazione religiosa»

Sabato 20 ottobre all'Abbazia di san Galgano (Chiusdino - Siena), per iniziativa dell'Ucsi della Toscana e del Lazio.

Percorsi: Cral - Mass media - Ucsi

La «disinformazione religiosa» è al centro dell'incontro promosso per sabato 20 ottobre (ore 11-16, ingresso libero), presso l'Abbazia di San Galgano (Chiusdino, Siena), da due associazioni regionali dei giornalisti cattolici (l'Ucsi della Toscana e quella del Lazio). E l'Ucsi spiega la scelta del luogo: ancora oggi su san Galgano e sulla spada nella roccia si sprecano leggende e mistificazioni evidenti della realtà storica, amplificate negli ultimi anni da alcuni programmi televisivi. Sono un esempio di quelle storture che, in altri casi, possono produrre conseguenze molto pesanti nell'opinione pubblica. E così, prendendo a prestito ironicamente gli "spingitori di cavalieri" di Corrado Guzzanti, è stata organizzata questa giornata di confronto e discussione sulla "spada della disinformazione", che si aprirà (prima all'esterno, poi dentro) ricostruendo nei dettagli la vera storia del santo Galgano.

Ci sarà anche la presentazione di due libri, con la partecipazione degli autori: “Giornalismo e religione”, di don Giuseppe Costa, direttore LEV, don Giuseppe Merola e Luca Caruso, e “Il filo diretto. Le difficili relazioni tra il Vaticano e la stampa internazionale” del direttore dell'Osservatore Romano, Gian Maria Vian.

Sono molte le personalità invitate, a partire dall'Arcivescovo di Siena, mons. Antonio Buoncristiani, e dal Priore della Confraternita di San Galgano, Andrea Conti. Dallo studioso più autorevole di San Galgano Eugenio Susi, al responsabile del servizio informazione religiosa dell'Ansa, Fausto Gasparroni. Dal Rettore emerito dell'Università di Roma Sapienza, prof. Cosimo Palagiano, al critico televisivo Mariano Sabatini, al direttore del Centro di medicina e biologia della riproduzione dello European Hospital di Roma, prof. Ermanno Greco. Dal docente di Storia medievale a Firenze, prof. Francesco Salvestrini, al docente di Storia moderna a Roma, prof. Fabrizio Dal Passo. Ci saranno anche Andrea Melodia, presidente dell'Ucsi nazionale, e due giornalisti: Melania Petriello (scrittrice) per una riflessione dal punto di vista culturale e Salvatore Sabatino (Radio Vaticana e RAI) per parlare di informazione scientifica. Coordinerranno il confronto Fausta Speranza (Ucsi Lazio) e Antonello Riccelli (Ucsi Toscana). Interverrà padre Francesco Occhetta, consulente ecclesiastico nazionale dell'Ucsi. Spazio anche ad alcuni giornalisti toscani, Mauro Banchini, Riccardo Clementi e don Alessandro Andreini.

Per ulteriori informazioni potete contattare ucsitoscana@tiscali.it. Dalla stazione ferroviaria di Grosseto, grazie a Enel Green Power, alle 10 partiranno (per chi si è prenotato) delle navette verso San Galgano (con rientro a partire dalle 16). Il Comune di Chiusdino ha dato il patrocinio a tutta l'iniziativa.

Ucsi, sabato 20 ottobre incontro a San Galgano sulla «disinformazione religiosa»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento