Cultura & Società

Cultura & Società stampa

Il Centro Documentazione Handicap del Comune di Carrara indice la XVIII Edizione del Premio Letterario Nazionale FantasticHandicap per racconti sul tema dell'handicap. L’obiettivo dell'associazione è quello di diffondere una cultura della disabilità fondata sulla positività, considerando ogni diversità un valore ed una risorsa, e di farne fonte di ispirazione artistica.

In concomitanza con le bandiere a mezz'asta e il minuto di silenzio osservato dai sindaci di tutti i comuni italiani in segno di lutto e solidarietà, per ricordare le vittime del coronavirus e onorare l'impegno e il sacrificio degli operatori sanitari, martedì 31 marzo alle 12 Rai Cultura trasmette sul suo canale Rai 5 la Messa da Requiem di Giuseppe Verdi.

Si può "parlare con i defunti, parlare con i nostri antenati: 'Ma, dimmi, tu dove stai? Dove sei?', perché c’è la prima resurrezione e poi sarà universale per tutti, ma loro già sono davanti a Dio”. Lo afferma Papa Francesco nella settima puntata del programma ‘Io credo’ dal tema 'La resurrezione della carne' in onda su Tv2000 (canale 28 e 157 Sky) lunedì 30 marzo ore 21.10.

Il Teatro Verdi di Pisa lancia una nuova iniziativa rivolta a tutti: la creazione di un Archivio Poetico della Pandemia con l’intento di raccogliere la voce dei cittadini pisani in un momento così strano e diverso dal solito, in cui ognuno è costretto a vivere la propria vita da un punto di vista insolito. Ma è proprio in momenti come questi che nascono le novità: nuove riflessioni, nuove prese di coscienza, nuove paure, malinconie, ma anche nuove visioni e nuove speranze per il futuro.

Raggiunti già i primi risultati dell’asta di beneficenza realizzata da Lucca Comics & Games in collaborazione con Associazione Area Performance Onlus e Catawiki. I fondi raccolti sino ad oggi sono già stati impiegati per potenziare i primi 5 presidi del Sistema Sanitario Toscano, ma c’è ancora tanto da fare e l’asta prosegue fino al 31 marzo sul sito di Catawiki (www.catawiki.com/a/330713 ).

Il Teatro Politeama Pratese in questo periodo di emergenza dovuta al Coronavirus vuole tenere compagnia alle persone. Non lo può fare sul suo palco e allora ha deciso di entrare nelle case, virtualmente si intende. Lo fa attraverso la sua pagina Instagram, con una serie di dirette dove personaggi del mondo dello spettacolo, dell’arte, della cultura, della musica si raccontano. Parleranno di teatro, di curiosità legate alla loro carriera, dei loro progetti.