Cultura & Società

Cultura & Società stampa

È iniziata l'edizione 2019 della conferenza «The State of the Union» organizzata dall'Istituto universitario europeo (Iue). «La Democrazia del 21esimo secolo in Europa», il tema generale della tre giorni fiorentina (2-4 maggio) che metterà sotto la lente, spiegano gli organizzatori, «il funzionamento democratico dell'Ue e gli stati membri nella loro capacità di rispondere alle aspirazioni e ai bisogni delle generazioni future».

Poste italiane ha comunicato che oggi - 2 maggio - vengono emessi dal ministero dello Sviluppo economico quattro francobolli commemorativi di Leonardo da Vinci, nel V centenario della scomparsa, relativi al valore della tariffa B pari a 1,10 euro ciascuno. Tiratura: trecentomila esemplari di fogli, pari a 1.200.000 francobolli.

Il numero 700 in più colori con il profilo del sommo poeta nell'ultimo zero e la scritta «Viva Dante Ravenna 1321-2021». I ravennati hanno scelto logo e naming per le celebrazioni in città del settecentenario della morte di Dante Alighieri. La platea del teatro Rasi, durante la chiamata pubblica, la sera del 29 aprile, ha scelto tra le tre proposte selezionate dalla giuria quella del Matilde studio di Cesena, con 176 voti su 291.

Il volume «Testimoni del Mistero. Le reliquie di Gesù» è una ricerca, frutto della collaborazione di storici e scienziati, che indaga le reliquie legate alla passione, morte e sepoltura di Cristo. Tra quelle studiate e fotografate, la Sacra Sindone di Torino, la croce, i chiodi, la corona di spine, la colonna della flagellazione, la tunica di Cristo, il Volto Santo di Manoppello, il sudario di Oviedo.

«Oggi è stupendo festeggiare la libertà, è una cosa meravigliosa. Ma si può perdere la libertà dalla sera alla mattina, e questo è dovuto proprio all’indifferenza. E noi - ebrei, cristiani, musulmani - dobbiamo fare in modo che i popoli siano rispettosi delle nostre religioni e non dare tutto per scontato». Sono le parole di Ronald Lauder, presidente del World Jewish Congress, nell'incontro che ieri, nella festa del 25 aprile, ha anticipato l'apertura della quarta edizione del Festival delle Religioni, a Firenze.

Un 25 aprile da tutto esaurito con lunghe code davanti alle biglietterie e padiglioni affollatissimi è come si presentava oggi la Fortezza da Basso nel secondo giorno di svolgimento di MIDA 2019, la rinnovata Mostra Internazionale dell’Artigianato. Per evitare le lunghe code alle biglietterie, è possibile acquistare on line il biglietto di ingresso sul sito della mostra, come hanno già fatto 2.900 visitatori.