Cultura & Società

Cultura & Società stampa

Un importante episodio della storia del Novecento, finora riservato agli specialisti è ora analizzato da David Burigana nel volume «Armi e diplomazia: l'Unione Sovietica e le origini della seconda guerra mondiale» (pag. 456, euro 25) edito da Polistampa nella collana «Storia delle relazioni internazionali» diretta dal professor Ennio Di Nolfo. Nella sua ricerca Burigana si è avvalso di un'ampia e puntuale documentazione di tutte le fonti francesi disponibili, compresi gli archivi militari, la produzione storiografica e quella memorialistica, senza trascurare gli elementi di carattere economico.
DI ENNIO CICALi

Ogni anno, in occasione del 14 settembre, Festa dell'Esaltazione della Croce, la città toscana rende omaggio alla grande statua-reliquiario conservata nel Duomo, con una caratteristica processione (che si tiene la sera del 13): la Luminara. Tutti gli edifici sacri e profani vengono illuminati da piccole candele, mentre la città, spente le luci elettriche, partecipa, osserva e segue la Processione del Volto Santo.
DI RITA CAMILLA MANDOLI

Domenica 3 settembre si svolge la settima edizione della Giornata europea della Cultura ebraica, ricorrenza che ha luogo contemporaneamente in 55 località italiane e 30 paesi europei. In Toscana è una festa molto sentita nelle comunità ebraiche di Firenze, Siena, Livorno, Arezzo, Pitigliano, Pisa, che aprono le loro porte per consentire uno scambio con la cittadinanza. Ma in questo periodo sono tanti gli appuntamenti di dialogo interreligioso in Toscana, a partire dal Campo internazionale al Villaggio «La Vela» di Castiglion della Pescaia. Importanti convegni anche a Vallombrosa, San Gimignano, Siena e Firenze.

Un applauso lungo più di 5 minuti, il dono di una bambina, un palloncino colorato a forma di cuore, uno striscione a una finestra con scritto "Roberto, ora il nobel". Così nella sera di sabato 19 ag,osto le oltre 5mila persone che gremivano piazza Santa Croce a Firenze, hanno salutato l'ultima interpretazione di Roberto Benigni, impegnato nella lettura della Divina Commedia, con 13 serate, iniziate il 25 luglio scorso, dedicate ad altrettanti canti dell'opera dantesca.