Cultura & Società

Cultura & Società stampa

La Prima Comunione ti cambia la vita (e pure i fianchi e il portafoglio). Via, non dite che la cosa non vi riguarda perché prima o poi, in quanto genitori, tutti (o quasi) dobbiamo fare i conti – fino all'ultimo spicciolo – con quello che passa come «il giorno più bello della vita» visto che sul matrimonio ormai non v'è più certezza. La Prima Comunione toglie il sonno e accresce le preoccupazioni, fa lievitare le spese e alleggerisce il conto corrente. Ma va bene così, del resto è un evento e come tutti gli eventi che si rispettano deve essere pensato alla perfezione, nei minimi particolari. E poi, diciamolo, cosa non farebbero i genitori (le mamme) per i loro bambini!!!
DI LORELLA PELLIS

E' un pomeriggio assolato, a Nomadelfia è una domenica come tante altre, con ospiti in arrivo e partenza. Francesco, il mio contatto per l'intervista, è reduce da una serata nel modenese dove è stato presentato il film (uscito nel 2005) su Norina, un film che piace e che pochi conoscono perché fino ad oggi è stato proiettato solo a Ferrara, Grosseto, Carpi e Mirandola: «doveva venire anche Norina ma ieri sera non si sentiva troppo bene», racconta Francesco mentre mi accompagna nella casa dove lei vive attualmente.
DI ANTONELLA MONTI