Cultura & Società

Cultura & Società stampa

Pienza celebra il sesto centenario della nascita del suo «fondatore», quel Silvio Enea Piccolomini che, una volta diventato papa con il nome di Pio II, volle trasformare il borgo natio di Corsignano nella «città ideale» che ancora oggi tutti ammirano. Ecco il programma delle manifestazioni e una biografia del celebre umanista.
DI NINO ALFIERO PETRENI

Tre giorni, da venerdì a domenica (8-10 luglio), nel fresco di Vallombrosa, per rimettersi in moto. L'associazionismo cattolico che si riconosce in Retinopera avvia una rinnovata riflessione su «Democrazia: questione di futuro» e si interroga sul contributo che i cattolici possono dare alla vita del Paese. Coldiretti, Azione cattolica, Acli, Cisl, Sant'Egidio, Focsiv, Agesci, Csi, Focolari, Uneba, Compagnia delle Opere.... Tante sigle per un unico progetto.
DI ANDREA FAGIOLI

Ultimi giorni per partecipare al concorso di narrativa per giovani promosso da Toscanaoggi in occasione della Giornata mondiale della Gioventù che si terrà quest'anno, in agosto, a Colonia. Il tema del racconto breve, che deve essere inedito e originale e della lunghezza massima di 2500 caratteri (compresi gli spazi bianchi), è «I giovani e l'amore» e vuole essere un'occasione per i giovani per raccontare il proprio mondo affettivo, con i suoi sogni e le sue delusioni.

Vai al modulo on line per partecipare al concorso

San Francesco: il mistico più puro della storia umana. Parlava soltanto con parole bibliche ed evangeliche, che uscivano dalla sua bocca con la stessa limpidezza e trasparenza con la quale, milleduecento anni prima, erano uscite dalla bocca di Gesù Cristo. E ora San Francesco è il protagonista del secondo volume della collana «Letteratura francescana» pubblicato dalla Fondazione Valla / Arnoldo Mondadori Editore e dedicato a «Le vite antiche di San Francesco» a cura di Claudio Leonardi. In oltre seicento pagine trovano posto i testi biografici più antichi come la biografia di Tommaso da Celano, la più bella vita di santo che sia mai stata scritta nell'Occidente cristiano nonostante sia quasi ignota.
DI LORELLA PELLIS