Cultura & Società

Cultura & Società stampa

Taglio del nastro per la nona edizione di «Harborea, Festa delle Piante e dei Giardini d’Oltremare» in programma a Livorno dall'11 al 13 ottobre nel parco di Villa Mimbelli (via S.Jacopo in Acquaviva). La manifestazione sarà inaugurata venerdì 11 ottobre alle ore 14.30 alla presenza delle autorità cittadine e del Garden Club, organizzatore insieme al Comune di Livorno della manifestazione. Il taglio del nastro sarà allietato dalle note della fanfara della Marina Militare.

Nel 2019, oltre alla più famosa celebrazione della morte di Leonardo Da Vinci, ricorre un altro importante anniversario, soprattutto per i toscani: i 500 anni dalla nascita di Cosimo I. Tante le iniziative in tutta la regione per capire e ricordare chi fu il primo Granduca di Toscana, come il convegno «Cosimo I e la nascita del Misericordia e Dolce» che venerdì 11 ottobre ore 18,30 organizzano il Comune e il Gruppo Storico all'ex Chiesino di Villa Giamari (via Bicchierai, 1 – Montemurlo) con il patrocinio della Regione Toscana, Provincia di Prato, Azienda Usl Toscana Centro, Ami Prato. Un ritratto di Cosimo I meno conosciuto, che approfondirà e porterà alla luce l'impegno del Granduca a favore della riforma ospedaliera del 1545, che a Prato ebbe come effetto più eclatante l'unificazione dell'Ospedale della Misericordia con quello del Dolce.

Due visite guidate gratuite, a La Sala Grande di Casa Vasari in Firenze e a La Loggia del Mercato Nuovo, la conferenza «Cosimo ed Eleonora: il vetro tra arte e scienza» all’Accademia delle arti del disegno di Firenze e un convegno ad Arezzo per approfondire il rapporto del duca con la città e il suo territorio. Sono gli appuntamenti in programma questa settimana all’interno del calendario delle celebrazioni per il Cinquecentenario dalla nascita di Cosimo I e Caterina de’ Medici promosse da «500 Cosimo Caterina» (tutti gli eventi su www.500cosimocaterina.it).

Il compressore ad aria è uno degli utensili più diffusi ed utilizzati sia nel mondo del lavoro che del fai da te. La sua versatilità ne permette un utilizzo diffuso e funzionale tanto da essere diventato un oggetto di uso quotidiano. Il compressore, ovviamente, nel corso del tempo si è evoluto da strumento rudimentale a strumento complesso e articolo anche se, in linea di massima, il principio di funzionamento rimane sempre lo stesso. 

A Siena sabato 5 ottobre, dalle ore 10 alle ore 19, Banca Mps aprirà le porte della Sede storica in Piazza Salimbeni 3, per offrire l’opportunità ad appassionati, cittadini e turisti di visitare gratuitamente uno dei gioielli architettonici della città e una collezione culturale e artistica, che è elemento distintivo, all'interno del panorama bancario nazionale e non solo. Banca Monte dei Paschi di Siena aderisce alla XVIII edizione di Invito a Palazzo. Arte e storia nelle Banche e nelle Fondazioni di origine bancaria, la manifestazione annuale promossa dall’Abi-Associazione Bancaria Italiana, in collaborazione con Acri-Associazione di Fondazioni e Casse di Risparmio, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che mette in mostra, per un'intera giornata, opere d'arte e capolavori conservati nelle sedi storiche delle banche, delle fondazioni e delle casse di risparmio solitamente non accessibili al pubblico.

In oltre 80 Sale della Comunità in tutta Italia sono in corso le proiezioni speciali di «Aquile randagie», fino a domani a mercoledì 2 ottobre. Un'uscita evento per l'esordio al lungometraggio di Gianni Aureli che per la prima volta nella cinematografia italiana racconta il mondo degli scout e lo fa da una prospettiva inattesa, intrecciando una storia dello scoutismo alla storia della resistenza italiana.