Cultura & Società

Cultura & Società stampa

Bibiana, Vibiana, Viviana, Bibbiana, Vivian è la Santa nella quale la leggenda e la storia si confondono: pare che sia stata una fanciulla di nobile famiglia cristiana, martirizzata sotto Giuliano l'Apostata (361-363). Non mancano attestazioni per considerarla una figura storica, ma dai Santi si chiede di più e la recente riforma liturgica l'ha tolta dal calendario ufficiale.
DI CARLO LAPUCCI

Ha portato fortuna a Marco Masini l'intervista che ci aveva concesso durante una visita alla redazione di Toscanaoggi a fine ottobre 2003. «Dopo l'esilio un nuovo cammino», avevamo titolato quella chiacchierata in redazione con la nostra giornalista Lorella Pellis (nella foto assieme a Marco Masini). E il «nuovo cammino» riparte dal trionfo a Sanremo, dove con la sua canzone «L'uomo volante» è stato in testa nel televoto fin dalla prima sera. Alla fine ha ottenuto in tutto 295.639 voti, il 22,25% del totale, distanziando Mario Rosini ("Sei la mia vita") secondo con 152.479 dei voti (11,48%) e Linda (“Aria sole terra e mare”) terza con 134.636 voti (10,13%).
DI CLAUDIO TURRINI

Padre William Fulco, gesuita, insegna al Dipartimento di studi classici e archeologia della Loyola Marymount University di Los Angeles. Ha curato la traduzione in latino e aramaico del copione originale inglese del film di Mel Gibson "The Passion of Jesus Christ". "Utilizzare le lingue antiche libera Gesù dal bagaglio di una cultura particolare - spiega in quesat intervista -. Se il film fosse stato in inglese o in tedesco oppure in italiano, lo spettatore avrebbe inconsapevolmente associato i personaggi con la cultura collegata al linguaggio. Ora invece non è possibile tale associazione e lo spettatore è portato direttamente dentro il mondo di Gesù".
DI FABRIZIO MASTROFINI

Una storia davvero fantastica che diventa realtà. Ovvero realizzare un film e partecipare a un concorso cinematografico internazionale. È successo agli alunni della scuola elementare paritaria delle Suore Agostiniane della SS. Annunziata di San Giovanni Valdarno. Fantasy story is living together è un film nato dalla rilettura di un libro scritto dai bambini con la piena ed entusiasta collaborazione di tutti i docenti e dei genitori stessi della scuola. Proprio pochi giorni fa, la Scuola ha ricevuto la notizia che il film è stato ammesso ad un concorso a livello internazionale, il Niff. Toscanaoggi vi invita a visitare il sito dove è pubblicato il filmato e a votarlo.

Visualizza uno spezzone di Fantasy story is living together (wmf. Adsl)

Allora, dov'eravamo rimasti? Ah sì. Erika è stata eliminata, esuberata, insomma spedita a casa sua, a Spoleto. Salvi Ascanio, Carolina e Domenico. Patrick ha rotto per sbaglio gli occhiali di Ilaria e lei s'è fatta cogliere da una crisi isterica, senza motivo plausibile: che ci farà mai con gli occhiali in quella casa? Non c'è niente da leggere né la tv da guardare, i compagni ormai li conosce a memoria, in piscina gli occhiali non si mettono…
DI UMBERTO FOLENA

"Un pugno nello stomaco", "la passione degli eccessi". Sono alcuni dei commenti che il quotidiano cattolico francese "La Croix" del 27 febbraio riserva all'ultimo film di Mel Gibson, "La passione di Cristo", dal 25 febbraio (mercoledì delle Ceneri) nelle sale cinematografiche americane. L'eccessiva violenza, il sospetto di antisemitismo, la libertà del regista rispetto al racconto evangelico e la sua interpretazione riduttiva della Resurrezione al centro delle polemiche sollevate dalla pellicola, che uscirà in Italia il prossimo 7 aprile, mercoledì Santo.