Cultura & Società
stampa

A Firenze torna equivalenze, tre giorni su diversità, sostenibilità, inclusione sociale

Torna a Firenze Equivalenze, Cantiere della Diversità, una tre giorni di talk, laboratori espressivi e corporei, mostre, incontri tematici e momenti di condivisione e confronto sul tema della diversità, raccontata come opportunità di ricchezza e valore.

Percorsi: solidarietà
equivalenze

Quaranta eventi gratuiti, aperti a tutti, dai sei anni in su, fruibili dai singoli cittadini e comunità oppure da scuole e imprese.

Un viaggio esperienziale che porterà le persone a riconoscere le proprie emozioni di fronte a ciò che è diverso e a esprimerle in modo empatico. Laboratori di empowerment e orientamento professionale, progetti di mediazione rivolti alle imprese, laboratori di arte espressiva con danza, teatro, scrittura, musica, pittura e seminari in cui si potrà sperimentare bioenergetica, yoga, artigianato artistico e tanto altro ancora.

L'iniziativa si svolge nell’ambito del Festival dei Diritti del Comune di Firenze, è organizzata da Cooperativa Il Girasole e C.A.T. cooperativa sociale che hanno unito le loro esperienze e risorse sulla formazione e la valorizzazione delle differenze in una campagna di divulgazione permanente della diversità, come espressione di bellezza e ricchezza.

L’apertura dei lavori la mattina di giovedì 6 ottobre con le assessore del Comune di Firenze all’educazione e welfare Sara Funaro e a diritti e pari opportunità Benedetta Albanese.
Nelle intenzioni dei suoi promotori, il Festival vuole essere un’opportunità per rileggere e rinarrrare la diversità come opportunità di innovazione e cambiamento, valorizzando i talenti, favorendo le capacità di adattamento e l’empatia come preziosa abilità trasversale nella costruzione della relazione con l’altro.

Un viaggio di apertura a nuovi mondi, nuove visioni, nuovi occhi. Un modo di stare e sentire creativamente l’altro, attraverso il movimento, il contatto, lo sguardo e il cuore, il motore del cambiamento.

Equivalenze propone al suo interno anche un percorso selezionato di appuntamenti per le imprese che si vogliano avvicinare, o che stiano già sperimentando, modelli alternativi di gestione aziendale in cui i temi dello sviluppo sostenibile, della diversità e dell’inclusione facciano parte degli asset strategici d’impresa.

Tre giornate dunque per favorire l’incontro con la diversità presente nelle storie e nei vissuti delle persone e, di conseguenza, nella vita reale, per abbattere stereotipi e pregiudizi attraverso la prossimità. Tre giorni di confronto e scambio imperdibili, nella bellissima cornice delle Cascine a Firenze.

 

Dove

Equivalenze Cantiere delle diversità sarà ospitato all’interno del PARC, Performing Arts Research Centre, Firenze Piazzale delle Cascine 4/5/7. Gli eventi si svolgeranno qui: Parc Bistrò e Sala Polivalente Pianoterra Sala Riunioni e Sala Librerie 4° Piano. I pianerottoli sono raggiungibili con scale e ascensori. Tutte le iniziative sono gratuite, su prenotazione.

 

Come partecipare

Per prenotare scrivere o chiamare: equivalenze@gmail.com oppure chiamare 3914159538. All'arrivo registrarsi presso l’infopoint del PARC.

A Firenze torna equivalenze, tre giorni su diversità, sostenibilità, inclusione sociale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento