Cultura & Società
stampa

Al Conservatorio Franci festa della chitarra con il Festival delle Sei Corde

Festa della chitarra al Conservatorio Franci di Siena che da mercoledì 16 a venerdì 18 ottobre ospita l’ultimo appuntamento del Festival delle Sei Corde. Tre giorni di masterclass, concerti, seminari e approfondimenti con ospiti giovani musicisti e grandi Maestri, come Stefano Grondona, uno dei chitarristi più importanti al mondo, nominato da Andrés Segovia come uno dei suoi quattro allievi più significativi. Il festival è un progetto curato da Marco Del Greco, professore dell’Istituto «Rinaldo Franci» di Siena. 

Percorsi: Cultura - Musica - Siena
Il duo Savigni

Il programma del 16 ottobre. Il Festival delle Sei Corde si aprirà mercoledì 16 ottobre alle ore 21 con il concerto del chitarrista Giacomo Susani e del Duo Savigni (chitarra e fortepiano) presso la Sala delle Vittorie della Contrada di Valdimontone. La performance mette in scena il talento del giovanissimo Susani, che ha solo 24 anni, e del Duo Savigni, che suonerà su strumenti d'epoca: una chitarra spagnola della metà dell’Ottocento e un fortepiano Clementi originale dell'inizio dell’Ottocento, di proprietà dell'Istituto Franci.

Masterclass e incontri con Grondona. Giovedì 17 e venerdì 18 ottobre spazio all’approfondimento con le masterclass del Maestro Stefano Grondona, che, a conclusione delle sue lezioni, venerdì 18 ottobre dalle ore 15, presenterà i suoi ultimi lavori editoriali: le edizioni critiche delle opere di Miguel Llobet e dei 24 Preludios para guitarra di Manuel Maria Ponce.

Informazioni utili. Per conoscere tutte le attività del Conservatorio Rinaldo Franci di Siena è possibile consultare il sito www.istitutofranci.com, seguire la Pagina Facebook, il profilo Instagram e Twitter dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Rinaldo Franci.

Fonte: Comunicato stampa
Al Conservatorio Franci festa della chitarra con il Festival delle Sei Corde
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento