Cultura & Società
stampa

Alle Terme Antica Querciolaia sboccia la stagione dell’arte con la mostra di Stefano Sardelli

Alle Terme Antica Querciolaia tornano gli appuntamenti con l’arte. Dopo lo stop legato all’emergenza sanitaria, lo stabilimento di Rapolano Terme festeggia la bella stagione con un nuovo appuntamento dedicato alle arti visive.

Percorsi: Cultura - Toscana
Follie Sardelli

Da sabato 11 luglio spazio alla personale di Stefano Sardelli dal titolo “Ceci n’est pas plastique recyclé”. La mostra dell’artista senese apre la manifestazione culturale ARTERME20.20, rassegna d’arte che celebra gli artisti del territorio con un ricco calendario di eventi, con la direzione artistica di Paolo Fiorenzani.

Stefano Sardelli, classe 1981 è un artista autodidatta nato a Poggibonsi. È co-fondatore del Gruppo degli Estrosi. La sua spiccata propensione artistica, già visibile dall’infanzia, cresce e si sviluppa negli anni, fino a sperimentare tecniche e materiali diversi. Nel corso del suo percorso artistico si affaccia alla Pop Art, alla Brut Art, fino a raggiungere le tematiche neoespressioniste di Basquiat. La svolta arriva quando scopre l’utilizzo della plastica che diventa strumento per sviluppare un linguaggio personale, sfruttando materiali riciclati e di uso comune, come gli imballaggi.

Le Terme Antica Querciolaia. La stagione ARTTERME2020 proseguirà con la mostra del fiorentino Simone Parri, interprete del New Pop Art, in programma da sabato 5 settembre e fino a domenica 4 ottobre. Le terme Antica Querciolaia sono aperte tutti i giorni, da lunedì al venerdì, con orario continuato, dalle ore 9 alle ore 19, il sabato fino all’uno di notte e la domenica fino alle ore 20. Per maggiori informazioni è possibile telefonare al numero 0577 724091, visitare il sito www.termeaq.it  e i profili social delle Terme Aq.

Fonte: Comunicato stampa
Alle Terme Antica Querciolaia sboccia la stagione dell’arte con la mostra di Stefano Sardelli
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento