Cultura & Società
stampa

Basilica di Santa Croce, sabato alle 20,30 c’è l’Ensemble San Felice

L’Ensemble San Felice torna nella basilica di Santa Croce, domani sabato 21 maggio alle 20.30, per la rappresentazione di Quem Queritis?, dramma liturgico ambientato nella Firenze medievale. 

Percorsi: Cultura - Firenze - Toscana
Santa Croce

Lo spettacolo, diretto da Federico Bardazzi con la regia di Eva Mabellini, è il risultato di un attento lavoro storico, filologico e musicale: la rappresentazione utilizza preziosi laudari, oggetto delle ricerche degli studiosi, che tornano alla loro primaria funzione, quella di essere cantati. Quem Queritis fa riferimento all’Antifonario Arcivescovile di Firenze del XII secolo, al Laudario del XIII secolo conservato alla Biblioteca Nazionale e ai Cantari della Resurrezione di Nicolò di Mino Cicerchia.

Chi cercate?  L’enigmatica frase pronunciata dagli angeli alle tre Marie giunte al sepolcro per visitare il corpo di Gesù nel giorno di Pasqua è il primo esempio di teatro liturgico. L’Ensemble San Felice parte da qui e ricostruisce il dramma liturgico come momento ibrido nel quale la vicenda iniziale viene ampliata: gli attori non sono più eclusivamente i chierici o la Schola cantorum ma  si aggiungono figure come quelle dei cantastorie e dei menestrelli.

Fonte: Comunicato stampa
Basilica di Santa Croce, sabato alle 20,30 c’è l’Ensemble San Felice
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento