Cultura & Società
stampa

Bava di lumaca, cos'è e come è diventata un ricercato ingrediente cosmetico

Le ultime tendenze nel settore della cosmesi portano all'utilizzo di estratti naturali che provengono dal mondo animale, fra questi la più famosa è la bava di lumaca. 

Percorsi: Commercio

Molti sono i brand, come Love Helix, che hanno creato intere linee a base di questo particolare ingrediente. La bava di lumaca è ricca di sostanze nutritive fra le quali il collagene e molte vitamine e proteine, per questo si presta benissimo ad essere l'ingrediente chiave di moltissime creme ed in generale prodotti per il trattamento della pelle. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Cos'è la bava di lumaca

Tutti conosciamo la lumaca, simpatico mollusco che popola i nostri giardini, amante del verde e dell'umidità. La lumaca si sposta lentamente lasciando al suo passaggio la famosa bava, il cui nome scientifico è mucopolisaccaride, che altro non è che una secrezione prodotta da alcune ghiandole poste nella parte della lumaca a contatto con il terreno. Con il termine bava di lumaca si intende anche quella che riveste il corpo dell'animale, ecco dunque le diverse funzioni:

  • la secrezione che ricopre il corpo della lumaca è progettata per mantenerlo sempre umido evitandone l'essiccazione. Ha anche lo scopo di riparare eventuali danni ai tessuti quando la lumaca si muove su superfici ruvide ed accidentate. La bava che la ricopre ha dunque una funzione protettiva e rigenerante, inoltre è ricca di sostanze antimicrobiche e molecole che sollecitano la rigenerazione delle cellule e dei tessuti danneggiati;
  • la bava prodotta sotto il corpo della lumaca, detto piede, è un ottimo lubrificante che permette il movimento su qualsiasi superficie. Man mano che l'animale si muove tramite la contrazione dei muscoli del piede, il muco seccandosi forma la tipica traccia argentea;
  • dal punto di vista funzionale la bava è un perfetto adesivo grazie alle proteine che contiene, infatti come tutti sappiamo la lumaca è in grado di strisciare su qualunque superficie anche in verticale senza cadere;
  • il muco del piede è perfetto anche per altre funzioni come la riproduzione e l'allontanamento dei predatori.

Alla scoperta del'Helix Aspersa

L'Helix Aspersa è la specie di lumaca più allevata in Italia . Viente utilizzata per ricavare la bava, certo, ma anche per usi culinari.

La bava di questa specie si caratterizza per essere:

  • una bava traslucida che non appiccica e gli permette il movimento,
  • il secondo fluido è più viscoso ed elastico ed è fondamentale per muoversi su superfici irregolari.
  • L'Helix Aspersa è conosciuta fin dall'antichità perché veniva utilizzata come rimedio terapeutico per combattere ulcere, gastriti, cicatrizzare ferite, arrestare emorragie e sottoforma di sciroppo per calmare la tosse. Per quanto riguarda il settore cosmetico, si scoprì nel 1980 che gli impiegati in un allevamento di lumache avevano dopo ore di lavoro le mani incredibilmente morbide in cui le ferite guarivano rapidamente senza infettarsi. Così gli studiosi si concentrarono sulla bava delle lumache e dopo 15 anni di ricerca venne brevettata la prima crema introdotta sul mercato.

Ingrediente base della cosmetica

Oggi la bava di lumaca è molto ricercata nella composizione di creme grazie alla sua benefica formulazione naturale:

  • elastina: per l'elasticità della pelle,
  • allantoina: per la rigenerazione dei tessuti,
  • acido gliconico: per esfoliare la pelle,
  • vitamine,
  • collagene: idratante e ammorbidente.

Fra le molte proprietà inoltre la bava di lumaca ha un'azione nutritiva, rigenerante, idratante e antiossidante.

Fonte: Comunicato stampa
Bava di lumaca, cos'è e come è diventata un ricercato ingrediente cosmetico
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento