Cultura & Società
stampa

"Dante, l'Italiano". Gratis il volume della Crusca per la Settimana della lingua italiana nel mondo

In occasione della XXI Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, che si tiene dal 18 al 24 ottobre, verrà diffuso gratuitamente in formato elettronico il libro "Dante, l’italiano", edito dall’Accademia della Crusca e goWare e curato da Giovanna Frosini e Giuseppe Polimeni.

Percorsi: Cultura - Dante
libro

L’Accademia della Crusca, fondata nel 1583 e casa editrice fin dalle sue origini, è presente ormai stabilmente anche nell’editoria elettronica. La scelta del formato elettronico per questa pubblicazione è volta a dare la massima diffusione alla Settimana della lingua italiana, iniziativa ideata dall’Accademia della Crusca e organizzata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese, con la sua rete di Uffici all’estero (Ambasciate, Consolati e Istituti Italiani di Cultura).

L’e-book e il libro a stampa sono realizzati e distribuiti sui più importanti canali digitali dalla casa editrice fiorentina goWare che lavora con autori e case editrici per realizzare prodotti editoriali di qualità e consentirne la più ampia diffusione sulle piattaforme internazionali: Apple iBookstore, Amazon Kindle Store, Google Play Libri e molte altre librerie italiane e internazionali.

In Italia e nel mondo l’Accademia della Crusca è uno dei principali punti di riferimento per le ricerche sulla lingua italiana e la sua promozione nel mondo. Sostiene l’attività scientifica e la formazione di ricercatori nel campo della lessicografia e della linguistica; diffonde la conoscenza storica della lingua e la coscienza critica della sua evoluzione; collabora con le istituzioni governative ed estere a favore del plurilinguismo.

I lettori e gli studiosi interessati avranno così modo di scaricare da tutte le piattaforme presenti in ogni Paese il contenuto del libro in un formato adatto al proprio dispositivo. La distribuzione dell’e-book sarà gratuita durante la Settimana della Lingua Italiana nel Mondo (18 - 24 ottobre 2021) e solo in seguito a pagamento.

Dal 18 al 24 ottobre sarà possibile scaricare gratuitamente l’e-book  Dante, l’italiano a cura di Giovanna Frosini e Giuseppe Polimeni

collegandosi all’indirizzo: http://www.goware-apps.com/dante-litaliano-giovanna-frosini-giuseppe-polimeni-cura/

dal 25 ottobre il volume sarà in vendita

al prezzo di 15 euro nella versione e-book e 35,99 euro in quella cartacea

Il volume che, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, l’Accademia della Crusca realizza in occasione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, non poteva, in questo anno centenario, che essere dedicato a Dante.

Nel libro, intorno alla figura e alla lingua di Dante, convergono storie di ricerca diverse. Studiosi noti e affermati, dantisti di vaglia, si affiancano a giovani ma agguerriti ricercatori. Temi tradizionalmente legati ai più vari aspetti dell’azione e dell’immagine di Dante tracciano i perimetri fondamentali delle sue idee linguistiche, della sua operosità, della sua presenza e del suo riuso nella tradizione e nella storia, non solo letteraria, ma anche figurativa e dialettale; a essi si uniscono temi nuovi e meno scontati, che toccano molti dei mezzi e modi della comunicazione destinata al largo pubblico (dall’opera lirica alle canzoni, dal Dante dei fumetti e per ragazzi al Dante degli enigmisti, fino a una più generale considerazione del Dante pop). La varietà degli argomenti trova riscontro nella disponibilità di materiali inediti e studiati per la prima volta, che ci si augura possano essere apprezzati, anche per una fruizione didattica, da un pubblico italiano e internazionale; a questa finalità risponde anche l’inserimento di una sitografia aggiornata.

Le voci e le figure di poeti e scrittori, enigmisti e fumettisti, che hanno donato le loro creazioni originali, raccontano un dialogo con Dante che viene da lontano e va oltre il centenario.  Un valore aggiunto di questo libro, che percorrerà le vie del mondo, è l’immagine di copertina, realizzata da Federica Mauro, una giovane artista con disabilità: al suo Dante e le Stelle è affidata una speranza di rinascita, che porti tutti noi a «riveder le stelle». 

Indice del volume

Giovanna Frosini e Giuseppe Polimeni, Dante per il mondo; Francesco Bruni, L’Italia di Dante; Sonia Chiodo, Giotto di Bondone e Dante Alighieri nel palazzo del Podestà di Firenze: frammenti di un dialogo inedito; Claudio Marazzini, Il culto di Dante e gli accademici della Crusca dal Cinquecento al Novecento; Duccio Tongiorgi, «Il profeta della nazione». Dante nel Risorgimento; Franco Pierno, La Commedia coloniale. Schegge dantesche dalla Grande Emigrazione in Nordamerica (1880-1918 ca.); Claudia Bussolino, Dante tradotto per immagini: un percorso otto-novecentesco; Rosario Coluccia, Il mito di Babele; Gian Luigi Beccaria, Dante vicino, settecento anni dopo; Leonardo Zanchi, «Infin che ’l mar fu sopra noi rinchiuso»: Dante dietro il filo spinato; Lino Leonardi, Dante e l’italiano antico; Paola Manni, Il Vocabolario Dantesco; Francesca De Blasi, Baldo, baldanza e baldezza; Francesca De Cianni, Da osanna all’osannar dantesco; Barbara Fanini, Il «volume» del cosmo; Elena Felicani, «Ond’io sovente arrosso e disfavillo»: il rosso nella Commedia; Cristiano Lorenzi Biondi, La questione delle «cerchie etterne»; Luca Morlino, Purgatorio; Chiara Murru, «Da molte stelle mi vien questa luce»: la luce nella Commedia; Fiammetta Papi, Tetragono (Par. XVII 24); Veronica Ricotta, Fantasia; Paolo Rondinelli, Cosa fatta capo ha: Dante e la raccolta di proverbi di Francesco Serdonati; Tullio De Mauro, La Commedia e il vocabolario di base dell’italiano; Andrea Alessandro Pellini, Travestire Dante. Le traduzioni dialettali della Commedia; Stefano Telve, Dante nell’opera lirica; Giovanni Battista Boccardo, Dante per ragazzi; Giuseppe Antonelli e Federico Milone, Dante pop; Lorenzo Coveri, Dante nelle canzoni; Daniela Pietrini, La Commedia di paperi e topi. La lingua di Dante in versione disneyana; Alberto Sebastiani, L’inferno tra le nuvole. La lingua della Commedia nei crossover a fumetti; Federico Mussano, Dante e gli enigmisti; Giovanna Frosini, Conobbi il tremolar de la marina; Federico Tiezzi, Anatomia di un incontro: Dante, la lingua, la memoria, il teatro; Fabio Pusterla, Angelicanza; Fabio Pusterla, Da un sogno all’altro, con Lucio; Marco Balzano, Ulisse e il sapere umano; Marcello Toninelli, Tenzone poetica tra il Gran Fiorentino e l’Umoroso Senese; Elena Felicani, Sitografia.

I Curatori

Giovanna Frosini è professoressa ordinaria di Linguistica italiana all’Università per Stranieri di Siena e Accademica della Crusca. Con Luca Serianni e Luigi Matt dirige gli “Studi linguistici italiani”. Ha dedicato vari studi e interventi (anche di tipo didattico e di alta divulgazione) all’opera di Dante, sia negli aspetti linguistici, sia negli aspetti filologici; fra gli ultimi, Il volgare, in Dante, a cura di Roberto Rea e Justin Steinberg (Carocci, Roma, 2020).

Giuseppe Polimeni è professore ordinario di Linguistica italiana all’Università degli studi di Milano. Fa parte del gruppo di ricerca “Coordinate dantesche”. Intorno a Dante ha pensato i saggi raccolti nel volume Come fronda in ramo. Forme e modello della varietà nell’Italia dei volgari (Biblion, Milano, 2019). Con Silvia Morgana e Massimo Prada dirige “Italiano LinguaDue” (https://riviste.unimi.it/index.php/promoitals/index/).

Fonte: Comunicato stampa
"Dante, l'Italiano". Gratis il volume della Crusca per la Settimana della lingua italiana nel mondo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento