Cultura & Società
stampa

Don Cuba e Ghita Vogel, quattro giornate di eventi e un libro per ricordarli

Don Danilo Cubattoli, il popolare «don Cuba», moriva il due dicembre 2006: due giorni dopo ai suoi funerali parteciparono migliaia di fiorentini. Il 4 dicembre 2020 moriva Ghita Vogel. L’associazione don Cuba, insieme al Circolo Acli Teatro di Cestello e al Seminario maggiore, ha deciso di ricordarli con alcune iniziative celebrate in San Frediano.

Percorsi: Sacerdoti
don Cuba e hita Vogel

Mercoledì primo dicembre, alle ore 17, presso il Teatro di Cestello, piazza di Cestello 4, «Il Cuba e la Ghita: cuore doppio in San Frediano». La bellissima storia di via del Drago D’Oro numero 7 e della prima Casa Famiglia in Italia. Intervengono Lorenzo Bojola dell’associazione don Cuba e Luciana Somigli, poetessa. Giovedì 2 dicembre, alle ore 18 presso la chiesa del Cestello, Messa celebrativa in memoria di don Cuba, officiata da don Wieslaw Olfier.
Venerdì 3 dicembre, alle ore 15, presso il Seminario arcivescovile, lungarno Soderini 19, Firenze, l’Associazione don Cuba presenta le iniziative per le celebrazioni del centenario e il volume «Kilimanjaro ‘54» sul viaggio in Africa con Steve. Insieme all’autore del libro Lorenzo Bojola intervengono di Alessandro Martini, assessore comunale e Franco Lucchesi, presidente dell’associazione don Cuba. Il libro sarà in vendita dal 29 novembre negli scaffali dei supermecati Coop e già da ora on-line dalla pagina "progetti" del sito web dell'associazione (www.associazionedoncuba.com). Sabato 4 dicembre, alle ore 18 nella chiesa del Cestello, messa celebrativa in memoria di Ghita Vogel, officiata da don Wieslaw Olfier.

Don Cuba e Ghita Vogel, quattro giornate di eventi e un libro per ricordarli
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento