Cultura & Società
stampa

FIRENZE: AUTOGRU PIÙ ALTA D'ITALIA PER CONTROLLI CAMPANILE GIOTTO

Percorsi: Cultura
Parole chiave: firenze (398), arte (172), restauri (10)

(ASCA) - L'autogru più alta d'Italia sarà da martedì prossimo in piazza del Duomo a Firenze per i controlli della parte terminale del Campanile di Giotto. I restauratori dell'Opera di Santa Maria del Fiore raggiungeranno la sommità (a 84 metri) su una piattaforma montata sull'autogru. Nei periodici controlli che i tecnici dell'Opera svolgono alle superfici lapidee del complesso monumentale di Santa Maria del Fiore con l'ausilio di autogru, finora si erano raggiunti 75 metri d'altezza; restava così esclusa la sommità del Campanile di Giotto che, con i suoi 84 metri, risultava raggiungibile negli ultimi 9 metri solo con calate dall'alto. In questo caso i tecnici dell'Opera si trasformavano in “alpinisti” per provvedere ai controlli. L'aggetto delle mensole della terrazza terminale del Campanile consentiva però agli operai che si calavano in cordata di avvicinarsi solo parzialmente al sottostante rivestimento marmoreo, restando invece inavvicinabile ogni porzione posta sotto le mensole stesse. La nuova piattaforma, con i suoi 104 metri d'altezza, consentirà di raggiungere così anche quelle parti. La piattaforma denominata HLA 104, raggiunge un'altezza massima di 104 metri dal suolo e, secondo i tecnici, è ritenuta la più alta esistente in Italia. Proviene da Ravenna ed è realizzata da una casa costruttrice finlandese, Bronto Skylift.

FIRENZE: AUTOGRU PIÙ ALTA D'ITALIA PER CONTROLLI CAMPANILE GIOTTO
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento