Cultura & Società
stampa

Firenze, all’Epifania la «Cavalcata dei Magi» con l’intervento del card. Betori

Nel giorno dell’Epifania, sabato 6 gennaio, l’Opera di Santa Maria del Fiore organizza a Firenze la «Cavalcata dei Magi».

Percorsi: Firenze - Giuseppe Betori
Parole chiave: Opera di Santa Maria del Fiore (9)
La cavalcata dei Magi a Firenze

 «La manifestazione, giunta alla XXII edizione dell’epoca moderna – si legge in una nota – si rifà a un’antica tradizione fiorentina del XV secolo, quando a Firenze una compagnia di laici intitolata ai santi Re Magi, di cui fecero parte i maggiori componenti della famiglia dei Medici, organizzava un fastoso corteo, la ‘Festa de’ Magi’». Alle 14, il «solenne corteo di figuranti con in testa i Re Magi a cavallo, in sontuosi abiti di seta ispirati a quelli dell’affresco di Benozzo Gozzoli» partirà da piazza Pitti, per snodarsi lungo le strade del centro storico fiorentino fino ad arrivare in piazza Duomo alle 15. Qui, a partire dalle 14.30, il Piccolo Coro Melograno intratterrà il pubblico con canti natalizi. Dopo l’arrivo di tutto il corteo, il saluto dei figuranti e l’offerta dei doni dei Re Magi a Gesù Bambino nel Presepe vivente. All’intervento di Luca Bagnoli, presidente dell’Opera di Santa Maria del Fiore, seguirà la lettura del brano del Vangelo dei Magi (Matteo 2,1-12) e il saluto dell’arcivescovo di Firenze, il card. Giuseppe Betori, che parlerà del significato dell’Epifania, accogliendo i bambini delle parrocchie della diocesi fiorentina.

La manifestazione si svolge, sotto gli auspici dell’arcidiocesi e del Capitolo del Duomo, con il patrocinio del Comune di Firenze e la partecipazione dei Comuni della provincia.

Fonte: Sir
Firenze, all’Epifania la «Cavalcata dei Magi» con l’intervento del card. Betori
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento