Cultura & Società
stampa

Firenze, in un libro gli ultimi cinquant’anni delle librerie antiquarie fiorentine

Sabato 28 maggio, alle ore 17.30 nella Sala delle conferenze della Villa medicea di Castello, sede dell’Accademia della Crusca, si terrà la presentazione del volume di Giovanni Cipriani e Paolo Tiezzi Maestri "Le librarìe scomparse. Cronache degli ultimi cinquant’anni delle librerie antiquarie fiorentine". La prefazione è di Claudio Marazzini, presidente dell’Accademia della Crusca, che cortesemente mette a disposizione la prestigiosa sede per l’iniziativa.

Percorsi: Cultura - Firenze
Locandina

Attraverso la storia di numerose librerie antiquarie fiorentine, tra le quali molte sono purtroppo scomparse negli ultimi anni, emerge, tra aneddoti e indagini storiche non solo un appassionato clima umano, tra bibliofilia e collezionismo, ma anche il quadro di un aspetto rilevante della cultura fiorentina, su cui vale la pena di soffermarsi.

L’incontro è organizzato dalla Società Bibliografica Toscana, dagli Amici dell’Accademia della Crusca, dal Rotary Distretto 2071 e della Rotary Fellowship Old and Rare Antique Books. Hanno dato il loro patrocinio l’Accademia della Crusca, l’Associazione Librai Antiquari d’Italia, Regione Toscana, Comune di Firenze.

L’iniziativa ha anche il fine di raccogliere contributi che, attraverso l’Associazione Amici dell’Accademia della Crusca, presieduta da Giuseppe Rogantini Picco, saranno destinati al restauro di volumi antichi della Biblioteca dell’Accademia.

Oltre agli autori del libro, interverranno Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, Claudio Marazzini, presidente dell’Accademia della Crusca, Cecilia del Re, assessora a urbanistica, ambiente e turismo del Comune di Firenze e Gabriele Maspero, presidente dell’Associazione Librai Antiquari d’Italia.

Fonte: Comunicato stampa
Firenze, in un libro gli ultimi cinquant’anni delle librerie antiquarie fiorentine
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento