Cultura & Società
stampa

Firenze, la nuova stagione degli «Amici della musica»

La presentazione della stagione 2017/2018 degli Amici della musica di Firenze, presieduta da Stefano Passigli, è stata caratterizzata da un fatto nuovo: la presenza delle principali istituzioni musicali della città (eccetto l’Ort, che lavora sulla Regione) tutte «unite in una strategia produttiva, in un lavoro di squadra che rende possibile presentare un grande cartellone e include anche la formazione», come ha sottolineato il sindaco Dario Nardella.

Percorsi: Firenze - Musica
Logo dell'Associazione Amici della musica

E, infatti, nel cartellone presentato ci sono collaborazioni con il Teatro dell’Opera di Firenze, con il Conservatorio «Cherubini», con la Scuola di musica di Fiesole e con l’Accademia «Bartolomeo Cristofori».

Sempre variegata nella scelta del repertorio e sempre affidata ai migliori interpreti del settore, la Stagione, creata dalla direzione artistica di Domitilla Baldeschi, offre 80 manifestazioni complessive, distribuite al Teatro della Pergola e alla Sala del Buonumore dal prossimo 25 settembre al 23 aprile 2018.

Come sempre i concerti hanno i fili conduttori in una serie di cicli a tema pluriennali, come Odissea Bach, che quest’anno vede protagonista Europa galante con Fabio Biondi, Antonio Meneses, Angela Hewitt, Pietro De Maria con Andrea Oliva, Mario Brunello, Ensemble Zefiro, Ilya Gringolts.

Per il ciclo Il mondo del Quartetto ci saranno i Quartetti Belcea, di Cremona, di Fiesole, Ebene, Emerson, Foné, Hagen, Jerusalem, Kuss, Prometeo, Schumann. I Pianisti in recital saranno Yefim Bronf-man, Radu Lupu, Denis Matsuev, Arcadi Volodos, Grigory Ssokolv, Paul Lewis, Jin Ju, Benedetto Lupo, Giuseppe Albanese, Piotr Andersewski, Andrea Lucchesini. L’arte del canto è affidata a Ian Bostridge, Luca Pisaroni, King’s Singers, Orlando Consort.

Non mancano big del violino: Leonidas Kavakos, Lorenza Borrani, Veronika Eberle, Isabelle Faust.

Molto interessanti anche i debutti: il percussionista Simone Rubino, il Novus String Quartet, Avi Avital, L’Estravagante, Seong-Jin Cho, Giovanni Sollima, Montrose Trio. La presenza costante di Jordi Savall torna quest’anno con Le Concert de Nations, in un programma di musiche del film «Tutte le mattine del mondo», che ha reso celebre Savall. E ancora: Alessandro Carbonare & Friends per un omaggio al corno di bassetto; Katia e Marielle Labeque; Bruno Canino e Antonio Ballista che celebrano sessant’anni in duo; Alexander Lonquich e Nicholas Alstdaedt per l’integrale della Sonate per violoncello e pianoforte di Beethoven.

Novità della Stagione è il progetto ideato da Andrea Lucchesini per dare attenzione ai giovani: fff Fortissimissimo Firenze Festival. La rassegna, in collaborazione con il Conservatorio «Cherubini», che offre la sua Sala del Buonumore come location, è una vetrina che permetterà ai più giovani e promettenti musicisti, vincitori di premi o segnalati in concorsi internazionali, di farsi apprezzare per le loro doti interpretative. Una rassegna di giovani, ma anche per i giovani: una delle sue finalità sarà anche quella di coinvolgere, come pubblico, il maggior numero di studenti delle scuole, dei conservatori e della scuole di musica; alcuni di loro costituiranno poi una vera e propria giuria che selezionerà lo strumentista più gradito, al quale verrà poi assegnato il premio di potersi esibire nelle future stagioni degli Amici della Musica.

Abbonamenti presso la biglietteria del Teatro della Pergola (via della Pergola 30) fino a sabato 22 luglio (lu-ve: 9.30-18.30, sa: 9.30-13.30, festivi chiuso).

Info: www.amicimusica.fi.it

Firenze, la nuova stagione degli «Amici della musica»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento