Cultura & Società
stampa

Grosseto, domani sera festa conclusiva del ventennale dei licei paritari Chelli

Si concluderà con una grande festa nel suggestivo scenario naturale della Cava di Roselle, domani 5 giugno, il percorso promosso dalla Fondazione Chelli per celebrare i venti anni dei licei paritari classico e scientifico della diocesi di Grosseto. 

Il Liceo Chelli durante una visita del sindaco di Grosseto

Negli scorsi mesi il comitato per il ventennale ha organizzato incontri con personalità ecclesiali, del mondo economico e culturale del Paese per uno sguardo di prospettiva su ciò che una scuola come i licei paritari può portare al territorio nell'arricchimento del pluralismo educativo e culturale. Tra gli ospiti don Paolo Gentili, direttore dell'ufficio famiglia della Cei; il card. Angelo Scola, che nei primi anni Novanta, da vescovo di Grosseto, fu colui che ispirò e dette avvio alle scuole diocesane; l'economista Stefano Zamagni; l'ex sottosegretario all'Istruzione, con delega alle paritarie, Gabriele Toccafondi.

In questi mesi  è nata anche l'associazione «Amici delle scuole Chelli», cui hanno aderito docenti, genitori, e persone interessate a dare il loro contributo nell'impegno educativo e formativo delle nuove generazioni. Il 5 giugno si inizia alle 18 con l'accoglienza dei ragazzi, delle famiglie e degli ospiti. Dalle 18.15 gli studenti delle scuole in concerto e lo spettacolo del gruppo teatrale della scuola media Madonna delle Grazie, che porterà in scena «I due principi troiani».

Alle 19.30 cena alla Cava e, a seguire, lo spettacolo «Professor Guglielmo Scuotilancie, ovvero la creazione dei RoboAdolescenti» del gruppo teatrale dei licei. Spazio quindi a musica dal vivo col mini concerto di Gabriele Barnabò, quindi con i Killer Queen, cover band dello storico gruppo che ha avuto in Freddie Mercury l'indimenticato leader. La serata si concluderà col dj set.

Fonte: Sir
Grosseto, domani sera festa conclusiva del ventennale dei licei paritari Chelli
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento