Cultura & Società
stampa

Guide ambientali escursionistiche, 150 eventi. Ecco quelli toscani

Oggi al via, in tutta Italia,  le Giornate nazionali delle Guide ambientali escursionistiche. Ben 150 eventi gratuiti.  Si concluderanno il 2 giugno per la Festa della Repubblica e la Giornata dei Piccoli Borghi. Ecco gli eventi in Toscana.

trekking sulla Francigena

«In Toscana - sui sentieri del Rinascimento da Galluzzo a Firenze.  Scopriremo due borghi di crinale tra i più panoramici della Valle del Frigido, ricchi di fascino e storia. Poi viaggio nella cultura degli Etruschi. Non mancheranno siti archeologici sull'Appennino Tosco – Emiliano». Lo ha affermato Daniela Pesce, coordinatrice delle Guide ambientali escursionistiche della Toscana e consigliere nazionale dell'Aigae.

«Con l'evento “Il Giardino si racconta” visiteremo, in occasione delle Giornate Nazionali delle Guide Ambientali Escursionistiche, il Giardino Botanico e la Pania di Corfino. Andremo alla scoperta delle Valli dell'Acquerino con le storie nascoste, la viabilità transappenninica a cavallo dell'anno Mille, l'attività siderurgica, la vita religiosa. Lunedì 27 maggio, invece ad Alberese, in provincia di Grosseto mattinata di restituzione alla spiaggia del legno dei capanni che danneggiano irreparabilmente il mantenimento naturale della spiaggia protetta di Marina di Alberese. Il percorso fino alla marina verrà effettuato con le bici, lungo la splendida ciclabile del Parco dell'Uccellina, tra ambiente naturale e pascoli. Ed ancora entreremo nel borgo medioevale di Vorno andando anche alla scoperta delle colline retrostanti ed ammirando il panorama sulla città di Lucca e sull'Acquedotto del Nottolini. A Pescia – prosegue Pesce - trekking urbano con una passeggiata, adatta a tutti che ci farà scoprire il forte legame tra la città, il fiume e le colline. Percorreremo l'antico tracciato delle mura medievali; tra oliveti, emergenze architettoniche e i »cantini». Conosceremo la flora e la fauna che si nasconde al suo interno. 'Pescia è una città che si è venuta formando dal 1000 in poi intorno a due centri: uno religioso con la Pieve sulla sinistra del fiume, l'altro sulla destra presso un mercato “longo”. Due anelli murari uniti da un saldo cordone ombelicale rappresentato dal fortificato ponte. In Toscana ai piedi delle Apuane, scopriremo due borghi di crinale tra i più panoramici della Valle del Frigido, ricchi di fascino e storia. Dal centro di Massa risaliremo con mezzi pubblici fino ad Altagnana per visitarla. Raggiungeremo poi Pariana seguendo l'antico tracciato, circondati da terrazzamenti e castagneti secolari».

«Domenica 26 maggio saremo a Trequanda alla scoperta del suo paesaggio storico. L'itinerario inizierà da Petroio, antico borgo di origine etrusca e lungo il percorso  ammireremo un paesaggio autentico ed incontaminato che ha ottenuto il riconoscimento di «Paesaggio rurale storico».  Sul sentiero del Rinascimento da Galluzzo a Firenze. Nel giorno della Festa della Repubblica, il 2 giugno, percorreremo il sentiero del Rinascimento da Galluzzo a Firenze. Una passeggiata lungo la viabilità minore dei colli fiorentini - ha proseguito Pesce -  attraverso alcuni luoghi simbolo, alla scoperta di angoli di natura in città e della storia millenaria del paesaggio. Abetone è terra di campioni dello sci ma non solo. C'è un sito archeologico unico da vedere, da conoscere. Si trova sull'Appennino Tosco - Emiliano e ci andremo il 31 maggio. Seguiremo le tracce del passato lungo un'antica strada costruita nei primi anni del 1800, oggi sentiero. Raggiungeremo la panoramica vetta del Balzo delle Rose (1739 mt.) e continueremo il nostro viaggio nel tempo dilettando lo sguardo nella incantevole Valle delle Pozze, dove un illuminato ingegnere ideò progetti futuristici. Visiteremo il borgo di Fiumalbo, in provincia di Modena che vanta la bandiera arancione e la bandiera lillà e il Museo Archeologico nel borgo di Gavignana, in provincia di Pistoia, in Toscana».

In tutta Italia 150 escursioni. «Ben 150 escursioni ed eventi in tutta Italia. Dal 24 Maggio al via le Giornate Nazionali delle Guide Ambientali Escursionistiche quarta edizione. Come nel 2018 anche nel 2019 le Giornate si svolgeranno nell'ambito della Primavera della Mobilità Dolce - ha dichiarato Davide Galli, presidente nazionale dell'Aigae -  in collaborazione con Legambiente, A.Mo.Do, l'Alleanza per la Mobilità Dolce che raggruppa in Italia le più importanti associazioni e i più importanti organismi ed Enti che sono parte attiva del Turismo Ambientale. Le Giornate che inizieranno il 24 maggio in occasione della Giornata Europea dei Parchi e che si concluderanno il 2 giugno nel giorno della Festa della Repubblica, ma anche Giornata Nazionale dei Piccoli Borghi organizzata da Legambiente, faranno parte del programme di iniziative della Primavera della Mobilità Dolce, con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente, del Ministero dei Beni Culturali, dell'ANCI, l'Associazione Nazionale Comuni Italiani, dell'Associazione Trasporti, della Fondazione Ferrovie dello Stato Italiane, della Via Francigena European Association».

La quarta edizione dopo ben tre grandi successi. «Importanti i successi delle precedenti edizioni - ha concluso Galli - con ben 105 eventi nel 2016, circa 150 nel 2017 e anche nel 2018,  con grande attenzione di stampa, radio, tv, web e social grazie ai quali le guide hanno portato all'attenzione del grande pubblico il loro ruolo e l'esistenza di questa figura professionale che ogni giorno racconta tutta l'Italia producendo ben 3.100.000 di accompagnamenti escursionistici l'anno».

Ben 150 eventi gratuiti perché l'Italia è Museo della Biodiversità, dell'Archeologia, della Storia, della Geologia, della Cultura, del Territorio, con i suoi borghi, le sue epoche, le sue diversità. L'Italia è il Paese amato ed in quanto tale le Guide Ambientali Escursionistiche vogliono raccontarvelo ogni giorno con costanza, passione, professionalità, preparazione e cuore.

CamminaNatura: appennino tosco emiliano - Balzo delle Rose - Strada del Duca - Valle delle Pozze – 31 maggio 2019. Programma: dall'Abetone, terra di campioni dello sci, seguiremo le tracce del passato lungo un'antica strada costruita nei primi anni del 1800, oggi sentiero. Raggiungeremo la panoramica vetta del Balzo delle Rose (1739 mt.) e continueremo il nostro viaggio nel tempo dilettando lo sguardo nella incantevole Valle delle Pozze, dove un illuminato ingegnere ideò progetti futuristici.

Il Giardino Botanico e la Pania di Corfino - Sabato 1 giugno. Programma: Inizieremo la giornata con una visita gratuita al Giardino Botanico nell'ambito dell'evento «Il Giardino si racconta». A seguire raggiungeremo la cima dell'imponente Pania di Corfino con la breve salita del sentiero 62. Scenderemo, quindi, verso la Sella di Campaiana e da lì, tramite il sentiero 64, raggiungeremo il Rifugio Isera Orecchiella.

La Riserva Naturale di Acquerino - Domenica 2 giugno.  Programma: Vieni a scoprire le storie nascoste tra le valli dell'Acquerino, la viabilità transappenninica a cavallo dell'anno Mille, l'attività siderurgica, la vita religiosa…

Capanni sulla spiaggia - Lunedì 27 maggio - Alberese (Grosseto). Programma: mattinata di restituzione alla spiaggia del legno dei capanni che danneggiano irreparabilmente il mantenimento naturale della spiaggia protetta di Marina di Alberese. Il percorso fino alla marina verrà effettuato con le bici, lungo la splendida ciclabile del Parco dell'Uccellina, tra ambiente naturale e pascoli; aperitivo sulla spiaggia al termine .

Trekking a Vorno - Sabato 25 maggio. Programma: giro tranquillo e divertente alla scoperta delle colline retrostanti il Piccolo Borgo medioevale di Vorno, ammirando il panorama sulla città di Lucca e sull'acquedotto del Nottolini.

Trekking Urbano Pesciatino - Sabato 25 maggio – Pescia. Programma: la passeggiata, adatta a tutti, ci farà scoprire il forte legame tra la città, il fiume e le colline che la circondano andando a percorrere l'antico tracciato delle mura medievali; tra oliveti, emergenze architettoniche e i »cantini» conosceremo la flora e la fauna che si nasconde al suo interno.

 

«Pescia è una città che si è venuta formando dal 1000 in poi intorno a due centri: uno religioso con la Pieve sulla sinistra del fiume, l'altro sulla destra presso un mercato longo…Due anelli murari uniti da un saldo cordone ombelicale rappresentato dal fortificato ponte…», tratto da Gigi Salvagnini Guida di Pescia e dintorni 1984

I Borghi di Altagnana e Pariana - Domenica 26 maggio. Programma: ai piedi delle Apuane, scopriamo due borghi di crinale tra i più panoramici della Valle del Frigido, ricchi di fascino e storia. Dal centro di Massa risaliamo con mezzi pubblici fino ad Altagnana che visitamo. Raggiungiamo poi Pariana seguendo l'antico tracciato, circondati da terrazzamenti e castagneti secolari. A fine giro ci aspetta un aperitivo panoramico (facoltativo) dal Bar Silvio, con prospettive mozzafiato sul mare e sulle maestose Apuane.

Trequanda alla scoperta del suo paesaggio storico - Domenica 26 maggio. Programma: l'itinerario inizia da Petroio, antico borgo di origine etrusca e lungo il percorso si può ammirare un paesaggio autentico ed incontaminato che ha ottenuto il riconoscimento di «Paesaggio rurale storico» e che permette una splendida vista sulla Val d'Orcia e sul Monte Amiata.

Anello del Rinascimento dal Galluzzo a Firenze - Domenica 2 giugno. Programma: Una passeggiata lungo la viabilità minore dei colli fiorentini, attraverso alcuni luoghi simbolo, alla scoperta di angoli di natura in città e della storia millenaria del paesaggio..

Sito archeologico sull'Appennino Tosco - Emiliano - Venerdì 31 maggio – Abetone. Programma: dall'Abetone, terra di campioni dello sci, seguiremo le tracce del passato lungo un'antica strada costruita nei primi anni del 1800, oggi sentiero. Raggiungeremo la panoramica vetta del Balzo delle Rose (1739 mt.) e continueremo il nostro viaggio nel tempo dilettando lo sguardo nella incantevole Valle delle Pozze, dove un illuminato ingegnere ideò progetti futuristici.

Per un fine settimana lungo, possibilità di pernottamenti in località Abetone in appartamenti privati.  Il soggiorno vi consentirà di abbinare altre escursioni di CamminaNatura dei giorni seguenti nelle località limitrofe della Regione Emilia Romagna, oppure di visitare località vicine come il borgo di Fiumalbo (MO) che vanta la bandiera arancione e la bandiera lilla o il Museo Naturalistico Archeologico del borgo di Gavinana (PT).

Fonte: Comunicato stampa
Guide ambientali escursionistiche, 150 eventi. Ecco quelli toscani
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento