Cultura & Società
stampa

Il futuro del pianeta. Martedì 29 giugno alle 21 incontro presso la Chiesa di San Giovanni Gualberto alla Valle Benedetta a Livorno

Il nostro pianeta sta soffrendo, e ormai in molti ne hanno preso consapevolezza. Ma ancora in pochi stanno adeguando i propri comportamenti affinché la nostra terra possa avere un futuro bello e stabile.

Percorsi: Cultura - Livorno
la chiesa

Papa Francesco ha indicato “la sfida urgente di proteggere la nostra casa comune unendo tutta la famiglia umana nella ricerca di uno sviluppo sostenibile e integrale, poiché sappiamo che le cose possono cambiare”. Tutte le Chiese cristiane sono impegnate in questa direzione, e nelle varie parti del mondo i giovani stanno prendendo consapevolezza che questo tema li riguarda da vicino e si stanno impegnando in prima persona.

Parleremo di questo con due autori che hanno recentemente rivolto la loro attenzione al tema: don Matteo Prodi, sacerdote bolognese, attualmente responsabile della Scuola di Impegno socio-politico della Diocesi di Cerreto Sannita in Campania, e autore del libro “Per una nuova umanità: l’orizzonte di Papa Francesco”; Mario Lancisi, giornalista, che ha recentemente pubblicato un libro-intervista ad alcuni sacerdoti che, nelle varie parti d’Italia, si spendono per la cura dell’ambiente (“Preti verdi”).

L’incontro, organizzato dall’Associazione Alberto Ablondi in collaborazione con la Parrocchia e l’Associazione della Valle Benedetta, con l’Associazione Amici del Quilici, il Segretariato delle attività ecumeniche e l’associazione scout Agesci, si svolgerà martedì 29 giugno alle ore 21 presso la Chiesa di San Giovanni Gualberto alla Valle Benedetta a Livorno. A moderare l’incontro sarà Marta Marchiori Manerba, giovane capo scout, appassionata di questi temi.

Fonte: Comunicato stampa
Il futuro del pianeta. Martedì 29 giugno alle 21 incontro presso la Chiesa di San Giovanni Gualberto alla Valle Benedetta a Livorno
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento