Cultura & Società
stampa

Insediato il nuovo consiglio dell'Opera di Santa Maria del Fiore, Luca Bagnoli confermato presidente

Si è insediato stamani il nuovo Consiglio di Amministrazione dell'Opera di Santa Maria del Fiore, il cui mandato avrà durata di 3 anni. Il Cda ha rieletto presidente Luca Bagnoli, la cui nomina dovrà essere ratificata dal Ministro degli Interni, e sei consiglieri su sette, tra cui lo stesso Bagnoli, Sergio Givone, Domenico Mugnaini, Antonio Natali, Andrea Simoncini e Vincenzo Vaccaro. Nominato al posto di Flavio Galantucci, che ha già svolto due mandati, Giacomo Manetti. 

Percorsi: Arte - Cultura
consiglio opera duomo firenze

Nato a Pistoia nel 1975, Giacomo Manetti, è professore associato di economia aziendale presso l'Università di Firenze, delegato del Rettore al bilancio e rappresentante dei docenti delle scienze economiche e statistiche presso il Consiglio Universitario Nazionale (CUN). Luca Bagnoli  è professore di Economia Aziendale all'Università di Firenze; Sergio Givone, professore emerito di Estetica dell’Università di Firenze; Domenico Mugnaini, direttore del settimanale Toscana Oggi; Antonio Natali, storico dell'arte e direttore della Galleria degli Uffizi dal 2006 al 2015; Andrea Simoncini, direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell'Università di Firenze; Vincenzo Vaccaro, architetto, responsabile dei restauri alla Soprintendenza di Firenze dal 1998 al 2016.

L'Opera di Santa Maria del Fiore è un'istituzione fondata dalla Repubblica Fiorentina nel 1296 per sovrintendere alla costruzione della nuova Cattedrale e del suo campanile. Dal 1436, anno del completamento della cupola brunelleschiana e della consacrazione della chiesa, il compito principale dell'Opera diviene quello di conservare il complesso monumentale. Nel 1777, anche il Battistero di San Giovanni entra a far parte del complesso dell’Opera e nel 1891 sarà istituito il Museo dell'Opera del Duomo. Attualmente l'Opera è soggetta, in quanto “fabbriceria”, alla Legge Concordataria del 1929, in base alla quale è retta da un Consiglio di Amministrazione composto di sette membri, nominati ogni tre anni  con decreto del Ministro dell'Interno, i quali provvedono ad eleggere nel proprio seno il Presidente. Dal 1998 l'Opera si configura giuridicamente come Organizzazione non a fini di lucro, regolata da un proprio statuto che definisce tra i suoi obiettivi istituzionali la “tutela, la promozione e la valorizzazione del suo patrimonio artistico”.

Fonte: Comunicato stampa
Insediato il nuovo consiglio dell'Opera di Santa Maria del Fiore, Luca Bagnoli confermato presidente
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento