Cultura & Società
stampa

Maggio: va in scena Otello diretto da Mehta, ma Pereira avverte, senza pubblico non ci sono soldi

L'opera sarà trasmessa da Rai Cultura ma il soprintendente Periera sottolinea: "così è impossibile fare programmi" 

Percorsi: maggio musicale - Musica - Teatro
Maggio:  va in scena Otello diretto da Mehta, ma Pereira avverte, senza pubblico non ci sono soldi

“Era previsto nel Festival nello scorso mese di maggio e siamo riusciti a riprogrammarlo e a metterlo in scena proprio in questo momento e sono molto felice che Rai Cultura, tramite il canale Rai5,  ci abbia dato la possibilità di trasmettere live la recita del 30 novembre con tutti questi grandi meravigliosi artisti”. Così Alexander Pereira, Sovrintendente del teatro del Maggio Musicale Fiorentino, annuncia la messa in scena del 30 novembre di Otello, di Giuseppe Verdi, nel nuovo allestimento con direzione di Zubin Mehta e regia di Valerio Binasco. L’opera sarà trasmessa da Rai Cultura sul canale Rai5 il 30 novembre alle ore 21:15 nella speranza di poterla vedere presto in teatro, anche se, dice Pereira : “se Ministero e Regione chiudono il teatro io non posso far niente, ma se decidono di aprire al pubblico devono consentire di accogliere almeno 700-800 persone, perché non ci sarebbe sufficiente supporto economico”. 

Contributo fondamentale per questo allestimento lo ha dato l’imprenditore francese Philippe Foriel-Destezet, che ha permesso di coprire i costi insieme anche al contributo della RAI e dell’emittente giapponese NHK, che ha accettato dopo aver visto che la regia di Valerio Binasco ha rafforzato le regole anti Covid che già il teatro applica insieme ai test sierologici settimanali a tutti i dipendenti e collaboratori.

Maggio: va in scena Otello diretto da Mehta, ma Pereira avverte, senza pubblico non ci sono soldi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento