Cultura & Società
stampa

Musica: Mercoledì 22 giugno il maestro Myung-Whun Chung, al pianoforte e alla guida dell’Orchestra del Maggio

Sul podio della Sala Mehta per uno degli ultimi appuntamenti sinfonici nel corso dell’84º Festival del Maggio Musicale Fiorentino. In locandina le composizioni di Wolfgang Amadeus Mozart e Ludwig van Beethoven

Percorsi: maggio musicale - Musica
Musica: Mercoledì 22 giugno il maestro Myung-Whun Chung, al pianoforte e alla guida dell’Orchestra del Maggio

A distanza di poco più di un anno dal suo ultimo concerto a Firenze tenuto nel maggio 2021, il maestro Myung-Whun Chung torna sul podio del Maggio per uno degli ultimi concerti sinfonici nel corso dell’84º Festival del Maggio mercoledì 22 giugno 2022 alle ore 20. In programma un appuntamento caratterizzato dalle composizioni di due dei massimi esponenti della prima Scuola di Vienna come Wolfgang Amadeus Mozart e Ludwig van Beethoven. In programma l’Ouverture de Idomeneo, re di Creta dramma in tre atti di Wolfgang Amadeus Mozart su libretto dell’abate Antonio Varesco che debuttò il 29 gennaio 1781 al Residenztheater di Monaco e commissionato al compositore di Salisburgo dal Principe elettore Karl Theodor; si prosegue con il Concerto per pianoforte e orchestra n. 23 in la maggiore, K 488, sempre di Mozart e realizzato nella primavera del 1786 in vista di una delle tante accademie in cui il Salisburghese si esibiva nella doppia veste di autore ed esecutore e che vede sedersi al pianoforte proprio il maestro Chung; in conclusione la Sinfonia n. 6 in fa maggiore Op. 68, la celebre Pastorale di Ludwig van Beehtoven composta tra il 1807 e il 1808 contemporaneamente alla Sinfonia n. 5 e insieme a essa tenuta a battesimo da Beethoven stesso il 22 dicembre del 1808 a Vienna.

Per il maestro Myung-Whun Chung, che nel corso della sua lunga e prestigiosa carriera è stato numerose volte sul podio del Teatro del Maggio a partire dal suo debutto avvenuto nel marzo del 1985, sarà il primo concerto nella Sala Zubin Mehta: fra i più apprezzati direttori degli ultimi decenni, ha iniziato il suo percorso musicale come pianista, debuttando all'età di 7 anni con la Seoul Philharmonic. Nel 1974 ha vinto il secondo premio al “Concorso pianistico Čajkovskij” di Mosca. Ha completato gli studi musicali alla Juilliard School di New York e nel 1978 è diventato assistente di Carlo Maria Giulini alla Los Angeles Philharmonic e poi direttore associato presso la stessa orchestra. Dal 1984 al 1990 è stato direttore musicale dell'Orchestra della Saarländischer Rundfunk; dal 1987 al 1992 direttore ospite principale del Teatro Comunale di Firenze; dal 1989 al 1994 direttore musicale dell'Opéra Bastille, dal 1997 al 2005 direttore principale dell'Orchestra dell'Accademia nazionale di Santa Cecilia e nel 1999 della KBS Symphony Orchestra in Corea del Sud. Dal 2000, inoltre, ha assunto la direzione musicale dell'Orchestre Philharmonique de Radio France fino al 2015, dal 2001 al 2010 è Special Artistic Adviser della Tokyo Philharmonic Orchestra della quale dal 2011 è Direttore Onorario e dal 2005 della Seoul Philharmonic Orchestra. Dal 2006 collabora costantemente con l'Orchestra Filarmonica della Scala di Milano e con l'Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia. Nella stagione 2012/2013 Myung-Whun Chung è il Direttore Ospite Principale della Sächsische Staatskapelle Dresden.

Fonte: Comunicato stampa
Musica: Mercoledì 22 giugno il maestro Myung-Whun Chung, al pianoforte e alla guida dell’Orchestra del Maggio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento