Cultura & Società
stampa

NEL WEEK-END 67 CASTELLI E ROCCHE TOSCANE VISITABILI GRATIS

Percorsi: Cultura

Il castello di Lusuolo, affascinante struttura dell'epoca altomedievale che sorge a metà strada tra Villafranca e Aulla, in provincia di Massa Carrara, e che ospiterà il Museo dell'Emigrazione, con una mostra dal titolo «Gente di Toscana», è una delle ultimissime 'new entry' di «Castelli e fortificazioni». La manifestazione, giunta alla 6ª edizione, promossa dalla Regione Toscana, sabato 27 e domenica 28 settembre permetterà di visitare gratuitamente 67 splendidi esempi di architettura militare e civile - in Toscana, complessivamente, se ne contano circa 400 - sparsi in tutte le province della regione. L'iniziativa - organizzata dall'associazione Dimore Storiche in collaborazione con l'associazione culturale Città Nascosta e l'Istituto Italiano Castelli - quest'anno si è arricchita di una quindicina di luoghi che partecipano per la prima volta, tra cui l'Isola d'Elba con la Fortezza Pisana di Marciana, la Rocca di Ripafratta a San Giuliano Terme, in provincia di Pisa, la Fortezza della Brunella ad Aulla. È invece uscito dall'itinerario delle visite, per sopraggiunta indisponibilità, il Castello di Monti, in località Licciana Nardi (Massa Carrara).

«Uno studio più attento delle imponenti fortezze erette nel periodo granducale - ha sottolineato l'assessore regionale alla cultura Mariella Zoppi - mostra come queste fossero essenzialmente 'baluardi di pacè. Già allora, come oggi, si può dire che la Toscana mirava e mira a difendere la pace, più che a vincere una guerra».

Alcuni dei castelli e delle fortificazioni visitabili, 18 dei quali restaurati grazie ai cofinanziamenti della Regione, saranno accessibili, in tutto o in parte, anche ai portatori di handicap. «Siamo molto fieri - ha aggiunto l'assessore Zoppi - di un'iniziativa che accomuna il sistema pubblico e quello dei privati, con i quali contiamo di estendere ulteriormente l'elenco dei luoghi da riscoprire». In Toscana, come segnala la sezione regionale dell'associazione Dimore Storiche, sono oltre 5.000 gli edifici storici privati sottoposti alla tutela dello Stato, di cui oltre 100 rappresentati dalla tipologia castellana. Tutte le costruzioni che rientrano nell'itinerario della manifestazione sono racchiusi nella «Guida a mille anni di architettura fortificata in Toscana» curata dal professor Domenico Taddei. Tra gli esempi più significativi figura anche il Castello della Magione, a Poggibonsi, ritenuto il complesso ospedaliero medievale meglio conservato d'Europa. (ANSA).

Il programma completo di Castelli e fortificazioni in Toscana (27-28 settembre 2003)

NEL WEEK-END 67 CASTELLI E ROCCHE TOSCANE VISITABILI GRATIS
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento