Cultura & Società
stampa

PRETI E WEB: WECA, IL 20% DEI SACERDOTI E QUASI IL 60% DEI SEMINARISTI È SU FACEBOOK

Percorsi: Cultura
Parole chiave: internet (251), social network (25), sacerdoti (125), seminari (18)

Il 20% dei sacerdoti diocesani e dei religiosi ha un profilo su Facebook. La percentuale sale addirittura al 59,7% nel caso dei seminaristi, segno evidente della maggiore frequentazione di questi ambienti da parte delle generazioni più giovani. È quanto emerge da una ricerca condotta dal Cremit dell'Università Cattolica di Milano e dal Dipartimento istituzioni e società dell'Università di Perugia, che hanno indagato per conto di WeCa (Associazione webmaster cattolici italiani) sull'uso di Facebook da parte di sacerdoti, religiosi e seminaristi. “Da alcuni primi dati – si legge in un'anticipazione della ricerca - appare una differenza numerica di presenza da parte delle religiose rispetto ai religiosi”. È il Sud, inoltre, che appare come l'universo maggiormente “digitalizzato” rispetto ad un Nord che invece sembra essere meno incline all'uso dei media sociali e partecipativi. “Perché i seminaristi fanno ricorso massiccio a Facebook? E i sacerdoti usano Facebook per la pastorale? In che modo? Quali peculiarità di utilizzo da parte dei religiosi?”. Queste le domande a cui si cercherà di rispondere nelle fasi successive della ricerca, attraverso l'analisi e l'interpretazione di questi dati e un approfondimento qualitativo che si baserà sulla “social network analysis” e sullo studio semiotico e comunicativo dei singoli profili. (Sir)

PRETI E WEB: WECA, IL 20% DEI SACERDOTI E QUASI IL 60% DEI SEMINARISTI È SU FACEBOOK
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento