Cultura & Società
stampa

Perché imparare a parlare inglese è così importante?

Imparare l'inglese oggigiorno non è più soltanto importante, bensì, fondamentale. Il gap culturale che ne consegue potrebbe inficiare negativamente sulla vita privata e professionale di ognuno di noi. Basti pensare che con questa lingua straniera, si ha la possibilità di addentrarsi in mercati stranieri con alti rendimenti.

Percorsi: Economia
Bandiera inglese

L’inglese è una lingua globale, l’unica che consente di mettere in comunicazione miliardi di gente di diversa etnia e nazionalità, permettendo a sua volta di costruire nuovi rapporti profittevoli, proficui e da cui possono nascere interessanti collaborazioni.

Quanto è realmente importante sapere l'inglese?

Ancora oggi tanti ragazzi si chiedono quanto sia importante sapere l’inglese e come tale conoscenza possa influenzare la loro vita personale e lavorativa. Che si tratti di un percorso professionale, di studio o che riguardi la sfera privata, poco importa, questa lingua può fare realmente la differenza.

Ormai tutti sappiamo quanto sia importante conoscere e parlare bene l'inglese, soprattutto quando si viaggia molto spesso all'estero.

Nello specifico, ecco quali sono i contesti dove può tornare utile e perché è indispensabile saperlo parlare e comprenderlo:

  • Nessun limite culturale: l’inglese consente di affacciarsi a nuove culture, aprire le porte a nuove possibilità. Non di meno, comunicando con gente di diversa nazionalità, è possibile aprire la propria mente ed immergersi in nuove esperienze.
  • La disoccupazione? Utopia: chi conosce l’inglese ed ha la capacità di parlarlo bene, non avrà mai alcun problema nel trovar lavoro. Un limite che tutt’oggi impedisce a molti giovani e non, di ambire ad un determinato ruolo soltanto perché disconoscono questa lingua.
  • Relazioni interpersonali: costruire rapporti umani non significa circondarsi soltanto di gente dello stesso colore di belle o della medesima nazionalità. È importante viaggiare, conoscere nuova gente, la loro cultura e fondare delle solide basi per un futuro migliore.
  • Potenziale le skill: forse il concetto è un po’ troppo inglese, ma questo rende ancor più forte l’importanza e l’enfasi che ricopre questa lingua nel mondo. Riuscendo a studiare da libri e corsi in inglese (vale per qualsiasi professionale), è possibile accelerare le proprie conoscenze e acquisire competenze che possibilmente in lingua italiana, non avresti mai scoperto.
  • Viaggi all’estero incredibili: partecipare ad eventi, meeting e party in lingua inglese, non sarà più un problema. Fare network (per divertimento, studio o lavoro), è importante per aumentare il proprio piacere personale, ma soprattutto per arricchire sé stessi.

Questi sono i principali motivi per cui è indispensabile imparare a parlare inglese. Inoltre, questa lingua è parlata in ben 19 dei 25 Stati membri esistenti. Ciò, precluderà qualsiasi difficoltà all’estero, consentendoti di muoverti su un territorio sconosciuto senza troppi problemi.

Dunque l’inglese è estremamente importante e lo sarà ancora per molto. Lo era nel passato, lo è nel presente e la sua importanza crescerà sempre più nel futuro.

Perché l'inglese è così facile da imparare

Slang americano a parte, sempre più persone fa la fatidica domanda “Perché l'inglese è facile?”. Si tratta di una lingua che a differenza di tutte le altre, soprattutto se paragonata all’italiano, ha pochissime forme grammaticali, quindi toglie un paletto tutt’oggi molto rognoso.

Dunque, conoscendo le basi e almeno 100 parole, è possibile comunicare bene in inglese. Il numero delle cento parole non è scritto a caso, gli esperti sostengono che questa è la quantità sufficiente per riuscire a comprendere i cittadini inglesi ed americani e allo stesso tempo, poterlo parlare.

Assodata l’importanza della lingua inglese, è bene ricordare che si tratta di una lingua appartenente all’intera globalizzazione, in quanto sia Stati Uniti d’America che Gran Bretagna, hanno consolidato il loro potere economico in tutto il mondo.

Le maggiori aziende e multinazionali hanno sempre presidiato nelle due nazioni anglosassoni. Ciò, ha fatto sì che l’inglese diventasse una lingua globalizzata, dove il resto del mondo avrebbe dovuto impararla per poter interfacciarsi con questi due incredibili mondi.

C’è chi sostiene persino che l'inglese sia la lingua più bella del mondo, ma questo è un capitolo a parte poiché rientra nella soggettività. Quel che resta ricordare è la sua importanza e quali effetti positivi può produrre nella vita di ognuno di noi.

Infine, grazie alle poche barriere d’accesso, oggigiorno è possibile imparare l’inglese anche autonomamente. Basterebbe navigare sui motori di ricerca, leggere libri, guardare serie TV in inglese e questo consentirebbe di accelerare la padronanza di questa meravigliosa lingua.

Fonte: Comunicato stampa
Perché imparare a parlare inglese è così importante?
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento